Oltre il confine

A cura di Gian Mario Mollar

La Bella locandina del film
Amiche e amici della Frontiera, oggi vi parliamo di “Oltre il confine”, un nuovo film di Emiliano Ferrera che verrà presentato in anteprima nazionale presso la sala Uci Cinemas a Roma il 10 maggio. Il film consta di tre episodi: Redemption, Black Town e Appuntamento a White Buffalo. Le prime due parti sono già state pubblicate in anni precedenti (di Black Town abbiamo parlato QUI), ma vengono in questa sede rimontate e ricolorate, mentre la terza, Appuntamento a White Buffalo, è inedita. Leggi il resto

Casey Jones, ora disponibile sottotitolato in Italiano

A cura di Sergio Mura

Cari amici della frontiera, oggi vi segnaliamo una splendida novità. Grazie al prezioso lavoro di Flavio Cenni, un autentico appassionato di west e western, abbiamo la possibilità di guardare ben 3 episodi della notissima serie televisiva “Casey Jones” uscita nel lontano 1958 negli Stati Uniti e mai resa disponibile per il pubblico italiano. È proprio grazie al bravissimo Flavio Cenni che ora possiamo gustarne alcuni episodi anche noi. Infatti, Flavio ha sottotitolato in lingua italiana e ripubblicato 3 distinti episodi. Leggi il resto

Buona Pasqua e un ricordo di John Wayne

A cura di Lorenzo Barruscotto

John Wayne, in un bellissimo ritratto di Lorenzo Barruscotto
Buona Pasqua dalla Frontiera!
Sapete, il sottoscritto oltre ad avere un animo un po’ nerd, nonostante le 42 primavere sul groppone, è anche molto appassionato del genere western. E fin qui, direte… “che c’è di strano”.
A dire la verità sono appassionato proprio di West, incluso il punto di vista storico che su numerosi fatti realmente accaduti viene inevitabilmente ammantato da un velo più o meno spesso di leggenda, velo che talvolta finisce per essere considerato la vera verità. Leggi il resto

A Camposecco ritornano i grandi protagonisti del “western all’italiana”!


Enzo G. Castellari, Massimo Vanni, Francesco Romano e Gianpaolo Gentile
L’altopiano di Camposecco, situato nel Parco dei Monti Simbruini, è stato per anni location di numerosi “western all’italiana” o “spaghetti western”. La rivalutazione di quel territorio nasce dalla passione di Alberto Corridori nei confronti del western e della coppia Bud Spencer e Terence Hill, in quanto Camposecco ha fatto da scenario ad uno storico film della coppia: “Lo chiamavano Trinità” e anche per alcune scene del suo sequel “Continuavano a chiamarlo Trinità”. Corridori cosi decide di aprire un gruppo Facebook denominato “Camposecco Far West”, iniziando a far interagire numerosi appassionati del genere, ma soprattutto attirando l’attenzione degli addetti ai lavori dell’epoca. Leggi il resto

Abigail, cortometraggio western, ora visibile integralmente!

A cura di Sergio Mura

La bellissima locandina di Abigail
Il nuovo corto western di Claudio Cirri (Clam), girato a Lastra a Signa, già selezionato all’Almeria Western Film Festival che si è svolto tra l’8 e l’11 ottobre, è stato premiato il corto western. L’Almeria Western Film Festival è una delle più importanti manifestazioni del settore. Il cortometraggio di cui parliamo, anticipato nel titolo, è “Abigail”. Il bravissimo Claudio Cirri aveva in precedenza scritto e diretto “The Loot”, che a sua volta ha partecipato allo Short Film Corner del Festival di Cannes 2014, e “Washing Line”, anch’esso selezionato in vari festival del settore cinematografico. Leggi il resto

Il periodo d’oro

A cura di Domenico Rizzi
Link dello speciale sul genere western: 1) Il tesoro del west, 2) Il trionfo della leggenda, 3) L’ascesa del western, 4) Il periodo d’oro, 5) Ombre rosa nella prateria, 6) Orizzonti sconfinati, 7) I sentieri del cinema, 8) Orizzonti sconfinati, 9) La quarta frontiera

Con Max Brand ed alcuni scrittori suoi contemporanei il western entrò nella sua fase “industriale”, cioè di produzione su vasta scala che registrava un interesse sempre crescente da parte del pubblico.
Questa performance, se da un lato spinse il genere ai suoi massimi livelli quantitativi, finì a volte per penalizzarlo sotto l’aspetto qualitativo. Leggi il resto

Black Town (un film di Emiliano Ferrera)

A cura di Gian Mario Mollar

C’era una volta una strega cattiva, che regnava su una città nera… Sembra l’inizio di una fiaba dei fratelli Grimm, ma al tempo stesso è anche la sintesi perfetta di Black Town, il nuovissimo cortometraggio western di Emiliano Ferrera di cui vi parliamo oggi. Che ci fa una strega dentro a un western? Se avete un attimo di pazienza e promettete di tenere le mani lontane dalle Colt ve lo spiego…
Iniziamo dalla trama. La Guerra Civile si è appena conclusa: Lee si è arreso a Grant due mesi fa, ma la notizia non ha ancora raggiunto tutti gli angoli del grande paese. A Black Town c’è un manipolo di soldati confederati che non hanno la minima intenzione di deporre le armi. A comandarli c’è una donna, ma non una donna qualsiasi. Si dice sia una strega e ordini ai suoi scagnozzi di rapire bambini per sacrificarli al diavolo e berne il sangue. Leggi il resto

Intervista a Stefano Jacurti, l’uomo più western d’Italia

A cura di Sergio Mura

Stefano Jacurti è il west. Lo incarna con la sua passione, con i suoi lavori teatrali, con i suoi film e… con i suoi libri! È un uomo con la faccia che più western non si può, con la grinta e le movenze che servono in qualsiasi ruolo della frontiera. Ho conosciuto Stefano agli albori di internet in Italia, quando iniziavano a crearsi i primi forum a tema e tra questi c’erano anche quelli dedicati al west. Fin d’allora si distingueva tra tutti per l’enorme preparazione sulla storia del west dei bianchi e specialmente sulla Guerra Civile Americana di cui è indiscusso maestro nel nostro stivale.
Tra film, libri e lavori teatrali, in occasione dell’uscita in libreria della sua ultima fatica “Il cinema western e non di ‘Bloody’ Sam Peckinpah”, siamo riusciti a fermarlo un attimo per realizzare questa piccola intervista in cui Stefano Jacurti accetta di parlare di Stefano Jacurti e del suo mondo che è anche il nostro. Leggi il resto

Harder they fall

A cura di Gian Mario Mollar

La locandina del film
Forse succede anche voi: appena vedo l’ombra di un cappello a tesa larga e di una colt nel desertico panorama western di questi anni, mi ci butto a capofitto. A volte va bene, più spesso va male ma è più forte di me: se c’è un western disponibile, devo assolutamente vederlo il prima possibile.
Così, quando ho notato “Harder they fall” nel palinsesto Netflix, la mia mano è corsa più veloce del fulmine alla fond… ehm, al telecomando. Questa volta non sono rimasto deluso. Anzi. Leggi il resto

Redemption, un nuovo cortometraggio di Emiliano Ferrera

A cura di Angelo D’Ambra

La Bella locandina del cortometraggio
In “Redemption”, il nuovo cortometraggio di Emiliano Ferrera, il west è popolato da donne stuprate, picchiate, vendute, trattate come merce, messe ai margini eppure coraggiose quanto basta per andare incontro ad un destino fatale. Legge e giustizia sono distanti, la redenzione è forse inafferrabile. Il tema è scottante e la scrittura l’affronta con crudezza, senza effimere edulcorazioni, a testimonianza di quanto il western, anche in Italia, sia vivo e con tanto ancora da dire. Leggi il resto

Pagina successiva »