Oro & Piombo, di Emiliano Ferrera

A cura di Gian Mario Mollar
È possibile girare oggi, in Italia, un film che riprenda lo spirito degli Spaghetti Western degli anni Sessanta e Settanta? Si può confezionare una pellicola western di grande qualità con una produzione indipendente e un budget ridotto all’osso?
“Oro & Piombo” di Emiliano Ferrera, realizzato nel 2019, ci dimostra che la risposta è sì, si può fare. Considerate le condizioni in cui è stato realizzato, il film è un vero e proprio miracolo, che vi regalerà due ore di epico e travolgente intrattenimento western nel solco della tradizione. La ricetta è quella intramontabile di Sergio Leone, con primi piani intensi e occhiate che sembrano incendiare la pellicola, sparatorie e paesaggi riarsi, ma il regista ha saputo infondere nuova vita negli ingredienti del genere, conferendo loro epicità e credibilità.
“Chi va in cerca dell’oro, è destinato a incontrare il piombo”: con questa frase lapidaria si potrebbe riassumere l’intera trama del film, che in effetti non è altro che una drammatica “caccia al tesoro”. Leggi il resto

Oro & piombo

A cura di Sergio Mura

Pochissimi giorni addietro, nel presentarvi un gran bel gioco da tavolo basato sulla vera storia del west, ci dicevamo che il west e il genere western sono ben lungi dal volersi ritirare nei luoghi della memoria e che, piuttosto, appare evidente che sta solo ricercando le nuove vie adatte a parlare alla gente di oggi.
E oggi vi parliamo di una nuova, stupenda nuova uscita del cinema western, tutta italiana, forte, epica, “spaghetti”… “Oro e piombo”, di Emiliano Ferrera. Proprio lui, quell’Emiliano Ferrera che oltre alla somiglianza straordinaria con il giovane Clint Eastwood dei film western, può vantare una bella genialità, unita a quella bravura artigianale che solo i “piccoli” sanno di dover avere e dimostrare per farsi strada. Leggi il resto

Blood from hell (il film completo nell’articolo!)

A cura di Sergio Mura

La locandina di Blood from Hell
Anche questo inizio di anno porta con sé un bel dono per tutti noi appassionati di storia del west a tutto tondo e di tutto ciò che profuma di west! A tutto tondo, perciò ricomprendente il cinema western.
E il regalo che ci arriva è proprio cinematografico e porta la firma di quel bravissimo campione nostrano di Emiliano Ferrera. Bravo attore, bravo scrittore, bravo regista… bravo tutto!
Il lungometraggio si intitola “Blood from Hell” ed è parte di un progetto di ampio respiro che lo potrebbe collocare al numero 1 di una serie di episodi da realizzare in futuro.
Alla faccia di chi dice che il genere western non interessa i giovani, Blood from Hell arriva ora, persino prima del nuovissimo film di Quentin Tarantino che, pure lui, è lì per dimostrare la capacità di un genere di parlare le lingue che serve parlare per farsi capire.
Come facevano i trapper quando attraversavano la frontiera pullulante di indiani e parlavano la lingua che serviva parlare per farsi capire, così Blood from Hell parla una lingua che sa essere prezioso richiamo per la linfa giovanile delle sale cinematografiche… la lingua screziata di horror. Leggi il resto

Mesa Verde, nuovo cortometraggio western italiano

A cura di Mario Raciti

Cari amici della Frontiera, se qualche tempo fa vi avevamo parlato di un nuovo western italiano, Shuna – The legend (che è stato presentato in vari festival), oggi vogliamo raddoppiare parlandovi di un altro film western italiano, un cortometraggio di 25 minuti, intitolato Mesa Verde. Le informazioni che sono trapelate sono poche ma buone! Regista e sceneggiatore è Emiliano Ferrera, appassionato di western che abbiamo già conosciuto sia quando parlammo di Shuna sia per Inferno Bianco, il western indipendente dell’amico Stefano Jacurti.
Mesa Verde racconta di una donna alla ricerca di qualcosa che giunge proprio nella cittadina che dà nome al film. La protagonista è interpretata da Maria Loana Gloriani, romana, famosa per essere una partecipante del talent show “Lady Burlesque” (andato in onda su Sky) e gli altri protagonisti sono Stefano Ambrogi e lo stesso Emiliano Ferrera (anch’egli visto protagonista in Inferno Bianco). Nel corto vedremo la partecipazione di Willy Stella, Antonella Salvucci, Tullio Sorrentino, Claudio Vitturini, Antonio Rocco e da due attori già visti in Inferno Bianco: Sebastiano Vento e lo stesso Stefano Jacurti, che interpreterà Padre Felipe, un personaggio “cinematografizzato” dal suo romanzo western Bastardi per stirpe. Leggi il resto

Shuna The Legend

A cura di Sergio Mura

La locandina del film
Shuna The Legend è un film western. Non solo, per la verità, perché è ampiamente screziato con dosi di avventura, azione e dramma. Ma è certamente un prodotto western e, udite udite, è un western italiano. E già questo meriterebbe una bevuta generale al primo saloon della main street!
Il bravissimo Emiliano Ferrera, attore e regista ben noto lungo lo stivale, si è rimboccato le maniche ed ha iniziato a darci dentro dietro la macchina da presa per produrre un film western che guardi oltre l’oceano, tanto che i dialoghi sono registrati in lingua inglese e ancora non sappiamo se si riuscirà a trovare una valida distribuzione italiana.
Ve la dico tutta, purché il cinema italiano riesca a sfornare nuovi film western, siamo disponibili anche a sacrificare la lingua italiana e piegarci all’uso del resto del mondo di fruire dei sottotitoli. Sopravviveremo! Leggi il resto