Oro & piombo

A cura di Sergio Mura

Pochissimi giorni addietro, nel presentarvi un gran bel gioco da tavolo basato sulla vera storia del west, ci dicevamo che il west e il genere western sono ben lungi dal volersi ritirare nei luoghi della memoria e che, piuttosto, appare evidente che sta solo ricercando le nuove vie adatte a parlare alla gente di oggi.
E oggi vi parliamo di una nuova, stupenda nuova uscita del cinema western, tutta italiana, forte, epica, “spaghetti”… “Oro e piombo”, di Emiliano Ferrera. Proprio lui, quell’Emiliano Ferrera che oltre alla somiglianza straordinaria con il giovane Clint Eastwood dei film western, può vantare una bella genialità, unita a quella bravura artigianale che solo i “piccoli” sanno di dover avere e dimostrare per farsi strada.
Finché ci saranno persone brave, preparate e appassionate come Emiliano Ferrera, sappiamo che non mancheranno i film western!
La bella locandina del film
Il film “Oro e piombo” è un autentico omaggio a Sergio Leone, colui che ha inventato gli “spaghetti western” e in quanto omaggio, calca le stesse piste del maestro, con volti e personaggi capacissimi di quella crudezza che fa dimenticare (o non fa accorgere) che l’intero film è stato girato tra i Castelli Romani e la Basilicata. Non poteva essere diversamente… se non disponi di capitali, devi mettere mano alla bravura. E qui, per l’appunto, di capitali non ce ne sono! Si tratta di una piccola e geniale produzione indipendente che è riuscita a spendere bene anche il centesimo di cui disponeva.
In vestiti western ricordiamo Yassmin Pucci, autentica protagonista del film che incarna le fattezze della vera donna di frontiera e sorprende con continui colpi di scena e con una recitazione convincente. Come ben convincente è la recitazione degli altri attori che si alternano sulla scena e che trasportano lo spettatore nel vecchio e durissimo west.
Sotto una regia che sa il fatto suo, tutto si muove intorno alla tensione creata dalle situazioni descritte nel film, tra inseguimenti, cambi di campo, sparatorie e una continua tensione emotiva che non garantisce il lieto fine.
Tra gli altri attori vogliamo ricordare Tiziano Carnevale, Alessandro Maria Ostili, Fernando Di Virgilio e Greg.

Sotto: il trailer del film

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.