La stregoneria presso i Navajo

A cura di Giampaolo Galli

Nella grande riserva indiana dei navajo, sono ancora in molti a credere all’esistenza degli skinwalker, misteriose e terrificanti creature legate alla stregoneria.
Lo skinwalker ( in navajo “yee-naaldlooshii” colui che cammina su quattro zampe ) potrebbe essere visto dai più come la versione nativo-americana del lupo mannaro, ma la finzione romanzesca e cinematografica è molto lontana dalla realtà.
Per diventare uomo di medicina presso i Navajo c’è un lungo apprendistato da seguire che dura moltissimi anni, e in diversi casi queste persone collaborano attivamente con il Servizio Statunitense di Salute Pubblica nelle riserve. La loro efficacia nel risolvere casi di malattia anche grave ha dato risultati sorprendenti, e negli ultimi anni sono stati condotti moltissimi studi clinici che confermano questi fatti. Leggi il resto

La strega dei Bell

A cura di Gian Mario Mollar

Un poltergeist nel Tennessee dei pionieri
Siamo nel 1817. Negli Stati Uniti, James Monroe succede a James Madison alla presidenza, lo stato del Mississippi diventa la ventesima stella sulla bandiera americana e in Florida il Generale Andrew Jackson, che vedremo ricomparire più tardi in questa storia, è impegnato nella prima Guerra Seminole. Dopo la guerra con gli Inglesi del 1812, l’atmosfera negli Stati Uniti si è fatta un po’ più distesa, almeno in apparenza: è la cosiddetta “era dei buoni sentimenti”. Leggi il resto