Una nuova, incredibile foto di Billy The Kid

A cura di Sergio Mura

La nuova immagine che ritrae Billy The Kid
E’ di questi giorni l’incredibile notizia che una foto più unica che rara in cui sono ritratti il famosissimo fuorilegge del vecchio West Billy the Kid mentre è impegnato a giocare a carte con la sua banda sta per essere messa all’asta al prezzo di 1 milione di dollari.
La foto parrebbe essere del 1877 e sarebbe la seconda immagine “autentica” del giovane pistolero, il cui vero nome era William H. Bonney. Nella foto il giovane Billy The Kid, appena diciottenne, è seduto al tavolo da gioco con Richard Brewer, Fred Waite ed Henry Brown.
Billy The Kid indossa una camicia bianca, un gilet scuro e un curioso cappello a cilindro; la foto lo immortala mentre sta guardando le sue carte; sul tavolo si vede una bottiglia di whisky piena per un quarto.
All’epoca della fotografia, secondo il Daily Mail, Billy The Kid era già ricercato dalla legge con l’accusa di aver ucciso un fabbro in Arizona.
Successivamente si ritiene che abbia avuto il tempo per uccidere altri sette uomini durante la famigerata “guerra della contea di Lincoln” nel 1878, incluso lo sventurato sceriffo della stessa contea, William Brady.
Alla fine della sua carriera, ormai all’apice della fama, ma ancora molto giovane, Billy The Kid fu catturato dallo sceriffo Pat Garrett, che lo uccise sparandogli nel buio.
La foto in questione, che vi abbiamo mostrato in apertura dell’articolo, è stata conservata nella stessa famiglia che la possedeva per oltre un secolo ed è stata originariamente consegnata al nonno del venditore dalla vedova di David Anderson, alias Billy Wilson, che fece amicizia con Billy durante la guerra della contea di Lincoln. Di tutti questi fatti abbiamo parlato a più riprese qui su Farwest.it.
David Anderson, dopo aver ricevuto la grazia dal presidente Grover Cleveland nel 1896, servì come sceriffo della contea di Terrell e lavorò anche come ispettore doganale degli Stati Uniti.


La fotografia, inserita nel cartoncino originale

In una lettera che descrive in dettaglio gli spostamenti della fotografia nella sua famiglia, il venditore Tomas Anderson II ebbe a dichiarare: “Quando mio nonno e la mia famiglia andarono a rendere omaggio alla vedova di David Anderson al suo funerale del 1918, ella gli regalò, tra le altre cose, un piccolo album fotografico di famiglia in pelle. Ha spiegato alla famiglia di mio nonno la storia della fotografia e come Billy aveva regalato la foto a suo marito”.
In un altro punto, Anderson ha dichiarato che la foto è rimasta nella sua famiglia “per tre generazioni ininterrottamente fino al 2010. A quel tempo, sfortunatamente, avevo bisogno di fondi immediati per una crisi familiare e non avevo altra alternativa che vendere la foto”.
Ha aggiunto che è stato “molto addolorato per diversi anni per per aver venduto la foto, fino al 2018, quando questo signore di cui ho parlato, ha improvvisamente messo in vendita la foto su eBay. Ho quindi deciso di riacquistarla e da allora è rimasta nelle sue condizioni originali in possesso della mia famiglia fino ai giorni nostri.”
La foto è stata verificata dal George Eastman Museum del Texas, dove lo storico Mark Osterman ha affermato che l’immagine era coerente con lo stile fotografico in uso tra il 1870 e il 1890.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.