Cole Younger e la bambina

Da un lavoro di Marshall Trimble

Cole Younger in azione
Mentre galoppava sulla strada verso la propria “Waterloo” a Northfield, in Minnesota, Cole Younger incontrò alcuni bambini nella piccola città di St. Peter, a nord di Mankato; questi bambini si mostrarono subito affascinati dal bel cavallo di Cole. Perciò, l’uomo decise di far fare un giro ad una bambina di sei anni e conclusa questa passeggiata a cavallo, le sorrise e le disse: “Spero che saprete ricordarvi di me.”
La bambina rispose prontamente: “Sarò sempre tuo amica.”
Il nome della bambina era Horace Greeley Perry. Suo padre era un giornalista del paese ed ammirava così tanto il famoso editore che aveva avuto in mente di chiamare il suo primo figlio con il suo nome. Si aspettava un bambino e quando scoprì che sarebbe divenuto padre di una bambina, decise di chiamarla comunque Horace Greeley.
Circa quindici anni dopo, quando gli Younger vennero catturati, la ragazza visitò Cole in prigione dicendogli: “Ti ho detto che sarei sempre stata tua amica”.
Adesso era una donna giovane e attraente, quasi ventenne. Ben presto i due iniziarono una certa corrispondenza e non tardarono a circolare voci su una storia d’amore tra i due. Sia Cole che Miss Perry negarono decisamente il rapporto d’amore, sostenendo che si trattava di nulla più che un’amicizia.


Il manifesto di cattura

Ad un certo punto, le voci si erano fatte così fastidiose e ricorrenti che intervenne il padre della giovane che spedì la figlia a lavorare per un giornale in Idaho.
Tempo dopo, nel 1903, Cole Younger venne graziato, sopratutto grazie a Miss Perry che era diventata una donna famosa nel mondo della stampa e si era battuta strenuamente affinché il bandito venisse rilasciato sulla parola.
La loro amicizia continuò e la donna finì per unirsi al James-Younger Wild West Show in qualità di agente pubblicitario. C’era una differenza di età di 25 anni tra i due e fu forse questa la causa che portò la relazione a concludersi.
Si spera che in un prossimo futuro possano essere rintracciati nuovi e ulteriori documenti del tempo capaci di darci altre informazioni su questo interessante capitolo della storia della banda James-Younger.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.