Maurizio Dotti, un amico di Farwest.it

Uno sketch western di Maurizio Dotti
Maurizio Dotti è uno dei più apprezzati disegnatori della famosissima “Scuderia Bonelli”. Anni e anni di tavole, di neri che riempiono i bianchi, di dettagli, di strepitosa vicinanza al vero, ci hanno fatto amare questo talentuoso disegnatore e autentico amico del west. Sì, “amico del west” è un modo più che corretto per definire Maurizio Dotti, dal momento che alla ben nota collaborazione con la testata western “Zagor”, viene affiancata una bella produzione di tavole a sé stanti, ambientate nel nostro periodo storico preferito. E non scordiamo, poi, la sua frequentazione con Tex, avviata con la famosa storia “Glorieta Pass”, scritta da Mauro Boselli, di cui il nostro amico ha realizzato le matite.
La speranza, nostra e di una moltitudine di appassionati del genere fumettistico western, è che qualcuno decida di distaccare per un po’ di tempo Maurizio Dotti presso lo staff di Tex Willer, alfine di soddisfare le aspettative della nostra platea.
Oppure che si provi ad inventare per lui uno di quegli “speciali fuoriserie” completamente western!
Iniziata la sua formazione nel campo della grafica pubblicitaria, Maurizio Dotti (Limbiate, 10 aprile 1958), passa professionalmente (e, per nostra fortuna, definitivamente) al fumetto nel 1976, collaborando con lo studio di Giancarlo Tenenti.


Il dono che ci ha riservato Maurizio Dotti. Clicca per ingrandire!

Nel 1982, è il teatro a distrarlo dalla sua attività di disegnatore di strisce; avvia infatti una intensa attività nell’ambito del teatro d’animazione, come scenografo, attore e costumista, che lo condurrà a collaborare, fra gli altri, con la celebre compagnia marionettistica “Carlo Colla e figli”.
Come scenografo, partecipa anche a produzioni di prosa e liriche. Dopo una breve parentesi universitaria, Dotti ritorna all’antico amore, alternando lavori di grafica per la pubblicità a collaborazioni con “Il Giornalino”, per cui realizza, nel 1995, su testo di Giacotto, la riduzione de “I magnifici sette”, per la serie “100 anni di cinema”, e alcuni episodi di “Lassie”.


Il Tex Willer di Maurizio Dotti…

Ancora nel 1995, realizza le matite di un episodio di Tex scritto da Mauro Boselli, “Glorieta Pass”, apparso nell’Almanacco del West 1998, e inchiostrato da Alarico Gattia. L’anno successivo intraprende una collaborazione stabile con la Sergio Bonelli Editore, disegnando per Zagor, e continua la realizzazione di “Lassie” ed “E-Team” per “Il Giornalino”.


…e i suoi pards

Tra il 1997 e il 1998 l’incontro con Dampyr, che si affianca al mai abbandonato impegno al servizio dello Spirito con la Scure. Maurizio Dotti è anche illustratore di libri per ragazzi, con pubblicazioni sul mercato francese e neozelandese.


Zagor!

Possibile, chiediamo noi, che la tavola che ci ha regalato debba restare “figlia unica”? Noi ci aspettiamo che Bonelli e il suo staff si siedano a tavolino e decidano di regalarci una nuova avventura di Tex interamente realizzata da Maurizio Dotti!

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.