Esploratori bianchi nel mondo degli indiani (cronologia)


Esploratori e uomini di montagna
L’esplorazione delle terre “ignote” del Nord America coinvolse migliaia di persone coraggiose, migliaia di individui che furono parte del grandioso progetti di fare progredire l’insediamento da parte dell’uomo bianco. Dall’elenco e dalle brevi note che riportiamo si possono rilevare certi interessanti aspetti della storia dell’esplorazione nordamericana da parte dell’uomo bianco e dell’impatto che essa ebbe sulla popolazione indiana già presente.
I dati da noi riportati si riferiscono prevalentemente a spedizioni strutturate o, nel caso di singoli esploratori, alla durata delle loro imprese.
Benché tutti gli individui qui elencati siano stati coinvolti nel processo dell’esplorazione, non tutti furono veri e propri esploratori, ma alcuni erano soldati, altri missionari o commercianti, cacciatori o scienziati e anche pittori.
Le abbreviazioni dopo i nomi si riferiscono alle nazioni che sostennero la spedizione o alla nazionalità dell’esploratore; dove le due nazionalità sono diverse, vengono indicate tutte e due.
Dopo il periodo coloniale molte spedizioni vennero finanziate da privati.


Un vecchio esploratore con il suo carico

Occorre anche tener presente che molto prima che gli Stati Uniti e il Canada divenissero Stati, certi esploratori non si consideravano per nulla cittadini europei, anche se in questo elenco viene indicata la nazione di provenienza.
Le regioni esplorate vengono in alcuni casi indicate quali zone geografìche specifiche, come fiumi o vallate, in altri casi come stati o province, o se si tratta di grandi distese di territorio, come aree geografiche, come per esempio la costa atlantica o l’ovest canadese.
Quasi tutti gli esploratori qui elencati ebbero dei contatti con la popolazione indigena. Nei casi che questi contatti abbiano assunto importanza rilevante per la storia della spedizione o per la storia delle tribù, vengono date specifiche informazioni sugli indiani.

984 d.C. circa – Eric il Rosso (Vich.): Groenlandia

986 ca. – Bjame Heriulfsson (Vich.): esplora la costa nordorientale del Nord America, forse Terranova e Labrador.

1000 ca. – Leif Ericsson (Vich.): Nord-Est, forse Terranova (scavi all’Anse aux Meadows, insediamento) e Labrador, probabilmentè anche Nuova Scozia, Nuova Inghilterra, il San Lorenzo ed altre regioni.

1004 ca. – Thorvald Ericsson (Vich.): Nord-Est, incontra gli Skraeling, eschimesi o indiani (Beothuk o Micmac). Attacca un gruppo di 9 indigeni uccidendone 8; attaccato a sua volta da un secondo gruppo su barche di pelle, fu ferito mortalmente da una freccia.

1010 ca. – Thorfìnn Karlsefni (Vich.): Nord-Est, incontra gli Skraeling. Porta due ragazzi indigeni in Groenlandia.

1014 ca. – Thorvard e Fredys Ericsson (Vich.): Nord-Est, forse l’Anse aux Meadows in Terranova.

1492-1502 – Cristoforo Colombo (Sp.; discendenza italiana): Indie Occidentali, Isola Watling. Contatti con gli Arawak. Spedizioni appoggiate dal capo Guacanagari con i suoi uomini. Colombo dava il nome “Indiani” agli indigeni.

1497-1498 – John Caboto, Sebastian Caboto (Inghilterra; disc. italiana): Costa nordorientale; trovano i Beothuk, Micmac, Abnaki, Massachusset e Powhatan. Sequestrano tre Micmac.

1497-1503 – Amerigo Vespucci (Sp.; disc. italiana): Indie Occidentali. America del Sud.

1499-1505 – Alonso de Ojedo (Sp.): Indie Occidentali. Coinvolto in incursioni per asservire gli indiani; ucciso dalla freccia avvelenata di un indiano sudamericano.

1501 – Gaspar Corte Real (Port.): Labrador e coste di Terranova, isoletta di Hamilton, Belle Isle Strait. Sequestra 57 Beothuk venduti come schiavi.

1506 – Vincente Yanez Pinzon; Juan Diaz de Solis (Sp.): Penisola dello Yucatan, Honduras. Razzie tra gli indiani a scopo di schiavitù.

1512 – Bartholome de las Casas (Sp.): Cuba. Missionario, studiò e descrisse i costumi degli indiani. Difese i loro diritti.

1513 – Vasco Nunez de Balboa (Sp.): Panama. Vide l’Oceano Pacifico. Usava portatori indiani per il trasporto degli approvvigionamenti.

1513-1521 – Juan Ponce de Leon (Sp.): Florida. Contatti con i Calusa, i Timucua e i Freshwater. Morì a Cuba per una ferita causata dai Calusa durante la sua seconda spedizione.

1516 – Diego Mimelo (Sp.): Florida. Visitò i Calusa.

1517 – Hernandez de Cordoba (Sp.): Florida. Visitò i Calusa.

1518 – Juan de Grijalva (Sp.): Golfo del Messico, Nicaragua. I suoi rapporti sulle ricchezze indiane provocarono la spedizione di Cortes a Tenochtitlan.

1518-1522 – Hernando Cortes (Sp.): Messico. Soggiogò gli Aztechi e altri indiani dell’America centrale. Conquistò Tenochtitlan, la capitale Azteca. Fece alleanze con i Totonachi e altre tribù.

1519 – Alonzo de Pineda (Sp.): Golfo del Messico, foce del Mississippi.

1521 – Francisco de Orozco (Sp.): Oaxaca. Fece lavorare gli indiani nelle miniere d’oro.

1522 – Cristobal de Olid (Sp.): Michoacan. Combattè i Tarascan.

1523 – Pedro de Alvarado (Sp.): Guatemala. Ordinò sotto Cortes un attacco agli Aztechi, uccidendone migliaia.

1523-24 – Giovanni da Verrazzano (Fr.; disc. italiana): Costa atlantica dalla Carolina a Terranova. Incontrò varie tribù orientali.

1525 – Estevan Gomez (Sp.; disc. portoghese): Nuova Scozia e coste del Maine. Sequestrò indiani per venderli come schiavi.

1526 – Luis Vasquez de Ayllon (Sp.): Costa atlantica. Razzie tra gli indiani a scopo di schiavitù; ne sequestrò più di 100.

1527 – Alvaro de Saavedra (Sp.): Messico.

1528 – Panfilo de Narvaez (Sp.): Golfo del Messico.

1528-1536 – Alvar Nunez Cabeza de Vaca; Estevanico (Sp.): Texas, Messico, Golfo di California; superstiti della spedizione di Narvaez. Viaggiarono e vissero tra gli indiani. Contatti con numerose tribù.

1529 – Nuno de Guzman (Sp.): Messico occidentale. Sconfisse i Tarascan. Primi contatti con gli Yaquis.

1534-1542 – Jacques Cartier (Fr.): fiume S. Lorenzo. Incontrò i Beothuk, i Micmac, i Montagnais, gli Algonchini e visitò i villaggi degli Huroni di Stadacona (Città del Quebec) e Hochelaga (Montreal). Commerciò Prodotti europei in cambio di pellicce. Portò il capo Donnaconna e altri Hurom in Europa dopo l’ultimo viaggio.

1539 – Marcos de Niza; Estevanico (Sp.): Sud-Ovest. Contatto con vari indiani Pueblo. Estevanico fu ucciso dagli Zuni.

1539 – Francisco de Ulloa (Sp.): Golfo di California, Messico e coste della California.

1539-1543 – Hemando de Soto; Luis de Moscoso de Alvaro (Sp.): Sud-Est. Fu il primo ad incontrare molte tribù del Sud-Est. Tentò di imporre il dominio spagnolo sugli indiani.

1540-1542 – Francisco Vasquez de Coronado (Sp.): Sud-Ovest. Incontrò numerose tribù sudoccidentali, compresi gli Hopi, gli Zuni, gli Apache, i Wichita e i Pawnee.

1540 – Hernando de Alarcon (Sp.): Golfo di California, foce del fiume Colorado. Fece parte della spedizione di Coronado. Ebbe contatti con i Cocopa, gli Halchidhoma, i Kohuana, i Mojave e gli Hualapai.

1540 – Garcia Lopez de Cardenas; Pedro de Tobar (Sp.): Grand Canyon. Fece parte della spedizione di Coronado. Contattò gli Zuni e gli Hopi.

1540 – Juan de Padillo (Sp.): Sud-Ovest. Fece parte della spedizione di Coronado e fu ucciso dai Wichita.

1540 – Melchior Diaz (Sp.): Arizona, Golfo di California.

1541 – Tristan de Luna y Arrelano (Sp.): fiume Alabama; fece parte della spedizione di Coronado. Contatti con i Mobile, i Napochi e i Tohome.

1541 – Seigneur de Roberval (Fr.): fiume S. Lorenzo. Fece parte della spedizione Cartier.

1542 – Sebastian Moyano de Benelcazar (Sp.): Nicaragua.

1542 – Juan Rodriguez Cabrillo; Bartolomé Forrelo (Sp.): California e coste dell’Oregon.

1551-1562 – Hernando de Escalante Fontaneda (Sp.): Florida; tenuto prigioniero dai Calusa.

1562 – Jean Ribault (Fr.): Sud Carolma, Florida. Contatti con i Cusabo, Saturiwa, Tacatacura e Timucua.

1564-1565 – Rene de Laudonnière; Jacques Le Moyne (Fr.): Florida. Le Moyne dipinse i Timucua.

1565 – Pedro Menendez de Aviles (Sp.): St. Augustine in Florida.

1566-1567 – Juan Pardo (Sp.): Pendice orientale Blue Ridge. Fece amicizia con varie tribù.

1573 – Pedro Menendez Marquez (Sp.): Chesapeake Bay.

1576-1578 – Martin Frobisher (Inghilt.): Groenlandia, zone artiche del Canada. Cercò il Passaggio a Nord-Ovest. Incontrò e sequestrò degli esquimesi.

1578-1579 – Francis Drake (Inghilt.): Costa della California. Incontrò i Miwok.

1581 – Augustin Rodriguez; Francisco Sanchez Chasmuscado (Sp.): Nuovo Messico; visitò i pueblo degli Zuni e dei Piro. Rodriguez fu ucciso dagli Zuni.

1582-1583 – Antonio Espejo (Sp.): Rio Grande, Nuovo Messico. Contatti con vari pueblo, con i Jumano e gli Yavapai.

1583 – Humphrey Gilbert (Inghilt.): Terranova.

1586 – Richard Grenville (appoggiato da Walter Raleigh) (Inghilt.): Isola di Roanoke, Nord Carolina. Bruciò un intero villaggio indiano per una tazza rubata.

1585-1587 – John Davis (Inghilt.): Zone Artiche del Canada. Incontrò gli Eschimesi.

1587 – John White (appoggiato da Walter Raleigh) (Inghilt.): Roanoke. Dipinse gli indiani

1587 – Pedro de Unamuno (Sp.; discendenza portoghese): Costa della California.

1590 – Sebastian Rodriguez Cirmenho (Sp.; discendenza portoghese): Costa della california.

1590-1591 – Gaspar Castano de Sosa (Sp.; discenenza portoghese): Sud-Ovest. Fiume Pecos. Visitò i pueblo dei Tiwa.

1592 – Juan de Fuca (Sp.; discendenza Gr.): Nord-Ovest. stretto di Fuca. Contatti con i Cowichan, Nootka, Songish e Stalo.

l594-1956 – William Barents (Ol.): Canada artico.

l597 – Juan de Salas(Sp.): Georgia.

1598 – Juan de Onate (Sp.): Nuovo Messico, fiume Colorado. Contatti con vari pueblo. Fece massacrare i Keres, indiani del pueblo Acama.

1599 – Vincente, Cristobal, Francisco e Juan Zaldivar (Sp.): Nuovo Messico, Texas.

1602-1603 – Sebastian Vizcaino (Sp.): Costa californiana.

1602-1606 – Bartolomeo Gosuald (Inghil.): Baia di Massachusetts, Cape Cod. Contatti con i Wampanoag. Trattò con gli indiani per la scorza di sassofrasso.

1603 – Martin Pring (Inghilt.): Coste del Maine e del Massachusetts.

1603-1615 – Samuel de Champlain (Fr.): Nord-Est. Incontrò numerose tribù di lingua algonchina ed irochese. Lottò con gli Irochesi.

1605 – George Waymouth (Inghilt.): Costa del Maine. Trattò con gli indiani per il commercio delle pellicce.

1606 – George Popham (Inghilt.): Costa del Massachusetts.

1607 – John Smith (Inghilt.): Virginia. Catturato da indiani della Confederazione
Powhatan. Presumibilmente salvato da Pocahontas, figlia del capo Powhatan.

1608-1615 – Etienne Brule (Fr.): Nord-Est. Protetto di Champlain. Visse tra gli Huroni. Lottò contro gli Irochesi al lago Oneida. Visitò i Neutral e i Susquehannock.

1609 – Francisco Fernandez de Ecija (Sp.): Sud Carolina. Contatti con i Santee e i Sewee.

1609-1610 – Henry Hudson (Ol. poi Inghilt. dIsc. Inglese): fiume Hudson, Stretto di Hudson; vantò diritti sulla Baja di Hudson per i Paesi Bassi e si scontrò con i Manhattan, i Wappinger e i Mahican.

1612-1613 – Thomas Button (Inghilt.): Canada artico.

1615-1616 – William Baffin, Robert Bylot (Inghilt.): Canada artico. Baia di Baffin.

1619 – Jens Munk (Danim.): Baia di Ungava, fiume Churchill.

1620 – I Pilmgrims (I Pellegrini) (Inghilt.): Plymouth. Contatti con i Massachusetts e Wampanoag.

1626-1648 – Jean de Brebeuf; Gabriel Lalement (Fr.): Ontario. Missionari gesuiti tra gli Huroni. (Lalement giunse a Brebeuf nel 1645).

1630 – Alonso Bonavides (Sp.): Sud-Ovest. Visitò i pueblo degli Jumano e Piro.

1631 – Thomas James; Luke Fose (Inghilt.): Baia di James.

1631 – Pieter Heyes (Ol.): fiume Delaware. Lottò contro i Delaware.

1633 – Iean Nicolet (Fr.): Laghi Michigan e George. Protetto da Champlam. Si scontrò con Algonchini, Nipissing e Winnebago.

1641-1646 – Isaac Jogues (Fr.): Laghi Michigan e George. Missionario gesuita tra gli Huroni. Ucciso dai Mohawk.

1650 – Edward Blande (Inghilt.): Virginia, Nord Carolina. Contatti con i Meherrins e i Nahyssans.

1650 – Hernan Martin; Diego del Castillo (Sp.): Nuovo Messico, Texas. Visitò i pueblo dei Tewa e degli Jumano.

1654 – Diego de Guadalajara; Andrew Lopez (Sp.): Nuovo Messico, Texas. Lottarono e batterono i Cuitoa.

1654 – Simon Le Moyne (Fr.): Est Canada, New York. Gesuita tra gli Irochesi, specie Onondaga. Contatti con gli Huroni.

1654-1669 – Pierre Esprit Radisson; Sieur de Groseilliers (Fr.; poi Inghilt.): Nord-Est, Midwest. Combattè numerose tribù algonchine ed irochesi. Radisson fu salvato da una famiglia di Mohawk che lo adottò. Il loro viaggio alla Baia di Hudson diede luogo alla carta della Compagnia della Baia di Hudson nel 1670.

1660 – Jean Pere (Fr.): dalla Baia di Hudson al Lago Superiore. Era un Meticcio (mezzosangue indiano e francese).

1669-1670 – John Lederer (Inghilt.; discend. tedesca): Montagne di Blue Ridge, Carolina Piedmont. Contatti con numerose tribù.

1669-1670 – Dollier de Casson; René de Brehant de Galinee (Fr.): New York, Grandi Laghi. Missionari gesuiti tra gli indiani, specie i Seneca.

1669-1670 – Claude Jean Allouez (Fr.): Grandi Laghi. Gesuita che predicò tra 22 tribù e battezzò 10.000 indiani.

1669-1673 – Louis Joliet; Jacques Marquette (Fr.): Grandi Laghi, fiumi Wisconsin, Mississippi e Illinois. Gesuiti che incontrarono numerose tribù. Erano accompagnati da guide dei Miami.

1669-1687 – René Robert Cavelier de la Salle (Fr.): Nord-Est, Midwest, fiume Mississippi e Louisiana. Contatti con numerose tribù.

1670-1689 – Nicholas Perrot (Fr.): Corso superiore del Mississippi. Nel 1689 chiese i diritti per la Francia in quella regione. Contattò i Miami ed altre tribù.

1671 – Thomas Batts; Robert Fallam (spedizione inviata da Abraham Wood, un commerciante) (Inghilt.): Ovest Virginia. Guida indiana con il nome di Perceute.

1673 – Gabriel Arthur; James Needham (spedizione inviata da Abraham Wood): Kentucky, Tennessee. Arthur fu catturato e riuscì a fuggire dagli Shawnee.

1675 – Henry Woodward (Inghilt.): fiumee Ocmulgee e Chattahoochee. Contatti con i Creek.

1675 – Fernando del Bosque; Juan Larios (Sp.): Rio Grande, territorio di Coahuilteco.

1678-1680 – Louis Hennepin; Michel Aco (Fr.): Cascate del Niagara, Cascate di St. Anthony. Catturati dai Sioux.

1678-1679 – Daniel Greysolon Duluth (Fr.): Grandi Laghi. Trattò con Sioux la liberazione di Hennepin ed Aco e combmò un trattato tra i Sioux e Ojibway.

1680 – Henry Tonti (Fr.): Grandi Laghi, fiume Mississippi. Sottotenente di La Salle si scontrò con numerose tribù. Vinse gli Illinois per conto dei Francesi.

1683 – Juan Domuigo Mendoza; Nicolas Lopez (Sp.): Rio Grande, fiume Pecos. Contattò gli Jumano.

1687 – Henry Joutel (Fr.): Louisiana. Partecipò alla spedizione di La Salle. Visitò tribù delle confederazioni Hasinai e Kadohadacho.

1687-1711 – Eusebio Francisco Kino (Sp.): Arizona, California. Convertì molti Papago e Pima. Incontrò anche gli Halchidhoma, i Maricopa e gli Yuma.

1688 – Alonso de Leon (Sp.): Texas. Contatti con Jean Jery (Jarry), capo bianco di indiani.

1689-1692 – Henry Kelsey (InghUt.): Pianure canadesi. Viaggiò con indiani di diverse tribù e per la Compagnia della Baia di Hudson.

1691 – Domingo Teran de los Rios (Sp.): Texas, dal fiume Trinity al Red River. Contattò varie tribù.

1692 – Francisco de Vargas (Sp.): Sud-Ovest.

1692 – Martin Chartier (Fr.): fiumi Ohio e Susquehanna. Viaggiò con gli Shawnee e si stabilì tra loro.

1692-1694 – Cornelissen Amout Viele (Ol.): fiumi Ohio, Susquehanna e Wabash. Usò guide degli Shawnee.

1692-1700 – Jean Couture (Fr.): dal fiume Mississippi alle Montagne Allegheny. Coureur de bois (mercante) tra gli indiani del Sud-Est.

1698 – Thomas Welch (InghUt.): Charleston, Sud Carolina fino alla foce dell’Arkansas.

1699 – Jonathan Dickinson (Inghilt.): membro della setta dei Quaccheri, naufragò sulla costa orientale della Florida. Contattò i Guale, gli Ai, i Guacata e gli Jeaga.

1699 – Padre Davion (Fr.): fiume Yazoo. Missionario tra i Tunica.

1699-1725 – Pierre Le Moyne d’Iberville (Fr.): Delta del Mississippi. Contatti con numerosi indiani del Sud-Est.

1700 – Pierre Charles le Sueur (Fr.): fiumi Mississippi, Minnesota. Contattò i Sioux, gli Oto e gli Iowa. Fu attaccato dagli indiani Fox.

1701 – John Lawson (Inghilt.): Nord Carolina, montagne Allegheny. Contattò numerose tribù.

1714-1716 – Louis Juchereau de Saint-Denis (Fr.): Louisiana, Texas. Contatti con numerose tribù.

1716 – Alexander Spotswood (Inghilt.): Valle di Shenandoah nell’Ovest Virginia.

1717 – Zacharie Robutel de la Noue (Fr.): Ontario, Rainy River, Rainy Lake, Kaministikwia River. Contatti con i Cree.

1719 – Bernard de la Harpe (Fr.): Louisiana, Texas, Red River, Canadian River. Incontrò numerose tribù e aprì il commercio con gli indiani. Portò degli indiani Atakapa sequestrati a New Orleans.

1719 – Claude Charles du Tisne (Fr.): fiumi Missoyri e Osage. Il suo viaggio più a ovest fu ostacolato dagli indiani delle praterie.

1720 – Don Pedro Villasur (Sp.): Santa Fe, Nuovo Messico. Fiume Arkansas, Nebraska. Fu ucciso dai Pawnee.

1722-1728 – Etienne Veniard de Bourgmont (Fr.): fiume Missouri, Grandi Pianure. Viaggiò con i Missouri e gli Osage. Contattò i Comanche.

1722-1731 – Pierre Francois Xavier Charlevoix (Fr.): da Quebec a New Orleans. Contatti con gli Acolapissa e i Tiou tra gli altri.

1727-1743 – Pierre Gaultier de Varennes, Sieur de la Verendiye e figli (Fr.): Grandi Pianiure americane e canadesi. Incontrarono numerose tribù. Guidati da un indiano Cree di nome Ochanag. Furono aiutati dagli Assiniboine. Vissero tra i Mandan. Uno dei figli fu ucciso dai Sioux.

1729 – Chaussegros de Lery (Fr.): fiumi Allegheny e Ohio. Contatti con i Fox.

1731 – Felipe Segresser; Juan Bautista Grashoffer (Sp.): Arizona. Missionari dai Pima.

1732 – Michael Gvozdev (Russ.): Mare di Bering.

1736-1737 – Ignacio Javier Keller (Sp.): Arizona. Contatti con i Pima.

1737 – Conrad Weiser (Inghilt; discend. tedesca): Valle del fiume Susquehanna (da Filadelfia ad Onondaga). Agente di William Penn tra gli indiani. Era vissuto da ragazzo tra gli Irochesi.

1739-1741 – Paul Mallet, Pierre Mallet (Fr.): Grandi Pianure, Sud-Ovest. Istruiti dai Pawnee sulla strada da seguire. Usarono guide indiane.

1741 – Vitus Bering (Russ.; discend. danese): Isole Aleutme, Isola Kodiak, Golfo dell’Alaska.

1741 – Alexei Chisikov (Russ.): Alaska, Arcipelago Alexander.

1742 – Christopher Middleton (Inghilt.): Costa occidentale deUa Baia di Hudson.

1742 – John Peter Salley (Inghilt.). Virginia, Monti Allegheny. Catturato dai Cherokee visse per tre anni tra loro.

1747 – William Moor (Inghilt.): Costa occidentale della Baia di Hudson.

1748 – José de Escandon (Sp.): Nord Messico.

1748-1750 – Thomas Walker (Inghilt.): Cumberland. Medico in Virginia.

1749 – William Coates (InghUt.): Costa orientale della Baia di Hudson.

1751-1752 – Christopher Gist (Inghilt.): fiume Ohio, Kentucky.

1754: James McBride (Inghilt.): fiume Ohio, Kentucky.

1754-1755 – Anthony Henday (Inghilt.): Baia di Hudson, Saskatchewan. Esplorò per conto della Compagnia della Baia di Hudson. Aiutato dai Blackfeet (Piedi Neri). Contattò gli Assiniboine.

1756-1765 – George Croghan (Inghilt.: discend. irlandese): New York, Pennsylvania, Valle dell’Ohio. Vice-sovrintendente per gli affari indiani sotto William Johnson. Partecipò a trattative con numerose tribù.

1758 – Christian Frederick Post (Inghilt.): Valle dello Wyoming, Pennsylvania. Sposò una donna Cherokee.

1760-1775 – Daniel Boone (USA): Tennessee, Kentucky, Cumberland Gap. Lottò contro Cherokee e Shawnee.

1766-1767 – Jonathan Carver (Inghilt.): fiume Wisconsin. Contatti con i Sauk.

1766-1768 – Marques de Rubl; Nicolas de Lafora (Sp.): Messico settentrionale, Texas.

1767.1768 – William Pink (Inghilt.): fiume Churchill, Bacino del fiume Mackenzie.

1768 – Fernando de Rivera y Moncada (SP.): dal Messico a San Diego. Usò indiani come portatori e soldati.

1768-1769 – Gaspar de Portola; Junipero Serra (Sp.): Costa della California. Viaggiò assieme agli indiani.

1768-1776 – Francisco Garces (Sp.): California, Gran Bacino, fiume Colorado, Grand Canyon. Guidato da indiani Mojave ebbe contatti con numerose tribù del Sud-Ovest.

1769-1772 – Samuel Heame (Inghilt.): fiumi Churchill e Coppermine, Gran Lago degli Schiavi, fiume Slave, Mar Glaciale Artico. Esplorò per conto della Compagnia della Baia di Hudson. Guidato da Motonabbee, indiano Chipewy. Contattò anche eschimesi.

1772-1773 – Matthew Cocking (Inghilt.): Ovest canadese oltre il fiume Saskatchewan. Esplorò per conto della Compagnia della Baia di Hudson. Ebbe contatti con varie tribù tra le quali i Gros Ventre e i Sarcee.

1773-1777 – John Bartram (USA): Ovest americano. Naturalista.

1774 – Juan Perez (Sp.): Costa del Pacifico. Isole della Regina Carlotta. Contatti con gli Haida e i Nootka.

1775 – Bruno Heceta (Sp.): Costa del Pacifico.

1775 – Juan Frandsco Bodega y Cuadra (Sp.): Alaska meridionale. Contatti con gli Haida.

1776 – Francisco Dominguez; Francisco de Escalante (Sp.): da Santa Fe alle Montagne Wasateh, Gran Lago Salato. Contatti con Ute e Paiute. Usarono guide indiane.

1776-1778 – James Cook (Inghilt.): Costa del Pacifico, Alaska. Contatti con Eschimesi e Nootka. I suoi uomini comperarono i favori delle donne indiane.

1778 – Peter Pond (Can.): fiume Saskatchewan fino al lago Athabaska. Poi commerciò per la Compagnia del Nord-Ovest. Ebbe contatti, tra gli altri, con i Sekani e i Beaver.

1781 – Potan Zaikof (Russ.): Stretto del Principe Guglielmo, Copper River. Usò guide aleutine.

1783 – Gregor Ivanovich Shelikov (Russ.): fondò Finsediamento di Three Saints sull’isola Kodiak. Commerciò pellicce con gli Aleut e i Tlingit.

1786 – Jean Francois de la Perouse,(FR.): Baia di Lituya. Contatti con i Tlingit e gli Haida.

1789-1793 – Alexander Mackenzie (Can.; discend. scozzese): Ovest canadese. Fu il primo ad attraversare il continente nordamericano a nord del Messico. Esplorò per la Compagnia del Nord-Ovest. Contattò numerose tribù.

1790-1792 – Jacques d’Eglise (Fr.): fiume Missouri. Visse tra gli indiani Missouri.

1791-1792 – Alejandro Malaspina (Sp.): Costa del Pacifico. Due pittori, José Cardeno e Tomas Suria, dipinsero gli indiani durante la spedizione. Contatti con i Nootka, i Chumash e i Tlingit.

1791-1793 – George Vancouver (Inghilt.): Costa del Pacifico, Isola Vancouver, Alaska.

1792 – Robert Gray; William Broughton (USA): Costa del Nord-Ovest, Porto di Gray, fiume Columbia.

1792 – Alexander Baranov (Russ.): Alaska, Columbia Britannica, California. Commerciante in pellicce tra gli Aleut, i Tlingit, i Pomo e altre tribù.

1794 – Andrew Henry (USA): dal Madison River allo spartiacque continentale. Esplorò per la Compagnia del Nord-Ovest.

1794-1795 – Jean Baptiste Trudeau (Fr.): fiume Missouri. Visse tra gli Arikara.

1797-1811 – David Thompson (Can.): Ovest canadese ed americano, fiume Columbia. Esplorò per la Compagnia del Nord-Ovest. Incontrò numerose tribù.

1802 – Francois Marie Perrin du Lac (Fr.): fiume Missouri.

1802 – James Pourcell (USA): dal fiume Osage al fiume Arkansas.

1803-1806 – Meriwether Lewis; William Clark (USA): Ovest e Nord-Ovest americano. Da St. Louis alla foce del Columbia. Incontrarono 50 tribù. Erano guidati da Sacajawea, indiana Shoshoni.

1804 – Simon Kenton (USA): Monti Allegheny, Kentucky. Catturato dagli indiani Shawnee, riuscì a scappare.

1804 – Regis Loisel; Pierre Antoine Tabeau (Fr.): fiume Missoiui.

1804 – William Dunbar; George Hunter (USA): Louisiana, fiume Washita.

1805-1806 – Zebulon Pike (USA): Sud-Ovest, Montagne Rocdose, sorgenti Mississippi.

1805-1820 – Simon Fraser (Can.): Ovest canadese. Esplorò per la Compagnia del NordOvest. Ebbe contatti con numerose tribù tra cui i Carrier e i Sekani.

1806 – Thomas Freeman; William Sparks (USA): Louisiana.

1807 – Manuel Lisa (USA; disc. spagnola): fiume Yellowstone. Commerciò in pellicce e subì attacchi dagli Arikara e Mandan.

1807-1808 – John Colter (USA): Monti Gran Teton, Yellowstone. Contatti con i Crow. Fu attaccato dai Piedi Neri.

1811-1813 – Astoriani (William Hunt e Robert Stuart, appoggiati da John Jacob Astor) (USA): fiumi Missouri e Columbia, Oregon. Viaggi con guide Crow.

1818-1824 – Alexander Ross (Can.): esplorò per la Compagnia del Nord-Ovest e più tardi per la Compagnia della Baia di Hudson. Contattò i Nez Perce e altre tribù.

1818-1833 – John Ross; James Ross (Inghilt.): Groenlandia, Canada Artico. Si scontrarono con Eschimesi a Thule nella Groenlandia nordoccidentale.

1818-1841 – Henry Rowe Schoolcraft (USA): fiume Ohio, corso superiore del Mississippi. Grandi Laghi Superiori. Agente per gli indiani ed etnologo, studiò gli indigeni. Contattò tribù tra cui gli Ojibway.

1819-1820 – Stephen Long (USA): corso superiore del Mississippi e Montagne Rocciose.

1819-1820 – Robert Hood (Inghilt.): Gran Lago degli Schiavi, fiume Coppermine, Penisola di Kent.

1819-1827 – William Parry (Inghilt.): Canada artico.

1821-1822 – William Becknell (USA): Sentiero per Santa Fe (da Missouri a Santa Fe), deserto di di Cimarron. Commerciante, la sua carovana subì molti attacchi da diverse tribù.

1822-1833 – Hugh Glass (USA): Ovest americano. Uomo delle montagne. Ebbe contatti con numerose tribù. Probabilmente fu ucciso dai Piedi Neri.

1823-1846 – Thomas Fitzpatrick (Usa): Ovest americano. Uomo delle montagne. Contattò numerose tribù. Più avanti fu agente per gli indiani in Colorado.

1824 – Jim Bridger (USA): fiume degli Orsi (Bear River), Gran Lago Salato, Yellowstone. Uomo delle montagne, ebbe contatti con numerose tribù tra cui quella dei Bannock.

1824-1825 – William Henry Ashley (USA): fiume Missouri, Montagne Rocciose. Commerciante in pellicce che impiegava molti Uomini delle montagne. Fu attaccato dai Missouri.

1825-1828 – Frederick William Beechey (Inghilt.): Costa nordoccidentale dell’Alaska.

1825-1830 – Peter Skene Ogden (Can.): Ovest canadese e americano. Esplorò per la Compagnia della Baia di Hudson. Due volte sposato con donne indiane.

1825-1848 – William Sherley William (USA): Ovest americano. Uomo delle montagne visse con numerose tribù. Fu ucciso dagli Ute.

1826 – David Jackson; William Sublette (USA): Yellowstone. Uomini delle montagne, vissero con numerose tribù.

1826-1827 – James Ohio Pattie (USA); fiume Gila. Uomo delle montagne, visse con numerose tribù.

1826-1828 – Jedediah Smith (USA): Deserto di Mojave, Califomia, fiume Klamat. Uomo delle Montagne, visse con numerose tribù.

1828 – Jean Louis Berlandier (Fr.): Texas. Botanico, studiò in Svizzera. Visse tra i Comanche.

1829 – Edwin Young; Kit Carson (USA): fiume del Sale, Valle di S. Gioacchino, Bacino del Sacramento. Lottarono con i Navajo e gli Apache.

1829 – Antonio Armijo (Mess.): Vecchio sentiero spagnolo (da Santa Fe a Los Angeles).

1830-1831 – William Wolfskill; George Yount (USA): Vecchio sentiero spagnolo (da Santa Fe a Los Angeles).

1830-1836 – George Catlin (USA): Ovest americano. Pittore tra gli indiani.

1831-1832 – Jacob Fowler (USA): Grandi Pianure, Montagne Rocciose.

1832 – Paulino Weaver (USA): Casa Grande, Arizona.

1832 – Lucien Fontalle (USA): Yellowstone, Passo del Sud, Pierre’s Hole. Commerciante per la compagnia Americana di Pellicce, viaggiava con indiani Delaware.

1832-1833 – Nathaniel Joseph Wyeth (USA): fìume Missouri, Montagne Rocciose, Nord-Ovest.

1832-1836 – Benjamin Bonneville (USA): Montagne Rocciose, Passo del Sud, California.

1833 – Joseph Walker (USA): Gran Lago Salato, Sierre Alte, Montagne Rocciose. Uomo delle montagne, visse con varie tribù.

1833 – John Treat Irving (Usa): fiume Missouri e praterie del Platte River. Nipote di Washington visse tra i Pawnee. Visitò anche i Kickapoo, gli Oto e i Missouri.

1833-1834 – Principe Alexander Philipp Maximilian (Germ.); Karl Bodmer (Svizz.): fiume Missouri. Bodmer dipinse gli indiani, specie i Mandan.

1833-1836 – George Back (Inghilt.): fiume Back, Canada artico. Cercò la perduta spedizione di John Ross.

1835 – Charles Murray (USA): Praterie del fiume Missouri e del Piatte River. Visse tra i Pawnee.

1836-1847 – Marcus Whitman (USA): fiumi Missouri e Columbia. Fondò una missione tra i Cayuse. Fu ucciso dai Cayuse.

1837 – Alfred Miller (USA); William Drummond Stuart (Scozia): da St. Louis al Wyoming. Miller dipinse gli indiani.

1837-1839 – Thomas Simpson (Inghilt.): Gran Lago degli Orsi, fiume Coppermine.

1840 – Robert Campbell (Can.): fiume Pelly. Contatti con i Nahane.

1840-1844 – William Hillhouse USA): Ohio, lowa. Viaggiò e visse con Sauk e Fox.

1840-1846 – Pierre Jean de Smet (USA; discend. Belga): Gesuita, missionario ebbe contatti con i Coeur d’Alene, Pend d’Oreilles, Salish e Piedi Neri.

1841 – Charles Wilkes (USA): Nord-Ovest Pacifico. Spedizione degli Stati Uniti. Contatti con i Nez Perce e i Tillamook.

1841-1842 – John Charles Fremont; Kit Carson (USA): fiume Des Moines, fiume Wind, Oregon, California. Contatti con numerose tribù.

1842-1843 – Lawrence Zagoskin (Russ.): Yukon. Studiò le lingue indiane.

1846 – Paul Kane (Can.): da Toronto al Nord-Ovest. Dipinse gli indiani.

1847-1852 – Rudolph Friederich Kurz (Svizz.): Praterie del fiume Missouri. Dipinse gli indiani.

1848-1850 – John Richardson (Inghilt.): fiumi Mackenzie River e Coppermine River.

1850 – John Franklin (Inghilt.): Zone artiche del Canada. Morì nell’Artide.

1850 – Richard Collinson; Robert Mc Clure (Inghilt.): Zone artiche del Canada. Cercarono la perduta spedizione di Franklin.

1851 – James Savage (USA): Valle di Yosemite. Contatti con gli Yokut.

1851-1853 – John Rae (Inghilt.): Zone artiche del Canada. Apprendeva notizie dagli Eschimesi sulla spedizione Franklin.

1853 – Joseph Ives; Amiel Whipple (USA): Ovest americano.

1853 – Elisha Cane (USA): Zone artiche del Canada.

1855 – James Anderson (Inghilt.): fiume Back.

1855-1858 – Henry Cross USA): Ovest americano. Dipinse gli indiani.

1857 – Leopold McClintlock (Inghilt.): Zone artiche del Canada. Stabilì definitivamente il destino della spedizione Franklin. Contatti con gli Eschimesi.

1858-1866 – Henry Boller (USA): Corso superiore del Missouri. Visse tra i Gros Ventres, Arikara e Mandan.

1860-1869 – Charles Hall (USA): Artide canadese. Visitò gli Eschimesi.

1865-1866 – Jesse Chisholm (USA): Sentiero di Chisholm. Dal fiume Arkansas al corso superiore del Washita River. Era un mezzosangue scozzese-cherokee.

1869-1872 – John Wesley Powell (USA): fiume Colorado, Grand Canyon. Geologo ed etnologo, divenne direttore dell’ufficio di Etnologia Americana e studiò le lingue indiane.

1878 – Andrew Garcia (USA): Montana. Visse tra Pend d’Oreilles e Nez Perce. Sposò una donna dei Nez Perce.

1878-1880 – Frederick Schwatka (USA): Artide canadese.

1889-1892 – Wilfred Grenfell (Inghilt.): Artide canadese. Prestò servizi medici agli Eschimesi del Labrador.

1906-1912 – Vilhjalmur Stefansson (Can.): Artide canadese. Visse fra gli Eschimesi.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.