In viaggio nelle terre del west

A cura di Omar Vicari

Innanzi tutto un ringraziamento particolare va a tutti gli amici della nostra comunità e del forum in specialissimo modo perché mi hanno fatto gli auguri per il compleanno mentre eravamo nel vecchio west.
Mi accingo ora a descrivere in modo più o meno dettagliato le giornate trascorse nei diversi Stati che abbiamo attraversato. Molti posti, a dire il vero li avevamo già visti nei precedenti viaggi (questo è il quinto), ma li abbiamo rivisitati volentieri per permettere anche agli altri amici di poterli vedere e toccare con mano.
E’ stata ancora una volta una bella avventura, a cavallo tra presente e passato, e di già, con la mente, sono al lavoro per ipotizzare il prossimo viaggio, per cui chi fosse interessato farà bene a farsi sotto fin d’ora!
Una specialissima raccomandazione: lasciate caricare le immagini un paio di minuti al fine di vederle ingrandire senza rallentamenti. Sono davvero moltissime! Leggi il resto

Wounded Knee: viaggio nell’altra faccia dell’America

A cura di Giuseppe Danovaro

La riserva, oggi
Ed eccomi finalmente a Billings (Montana), sede iniziale di un viaggio che ci avrebbe portato a percorrere le grandi pianure americane, consentendoci di visitare alcune tra le più caratteristiche Riserve indiane, attraverso il Whyoming, il Nebraska ed infine il South Dakota.
Già all’Aeroporto di Washington avevo provato una sensazione di indescrivibile, quasi infantile emozione.
Non ero mai stato negli Stati Uniti, anche se questo paese era sempre stato nei miei sogni.
Ultimamente stavo per rinunciare, per arrendermi davanti alle difficoltà che inevitabilmente si presentavano, quando proponevo alle varie Agenzie di Viaggio il mio itinerario. Un simile percorso era infatti troppo al di fuori dai consueti parametri turistici, per cui non esistevano punti di riferimento certi sui quali fare affidamento.
La notizia che esisteva a Genova, proprio nella mia città di appartenenza, una associazione, l’Hunkapi, che, dopo aver nello scorso anno effettuato un viaggio in queste zone, ne stava programmando un altro, molto più mirato, per il prossimo mese di Giugno, rappresentò la insperata soluzione dei miei problemi. Leggi il resto

Gli Osage in visita nella vecchia Europa

A cura di Pietro Costantini

Circa la presenza di nativi americani in visita in Europa, la storia degli Osage riporta due episodi ben precisi.
Uno è del 1725.
Etienne Veniard, signore di Bourgmont, comandante di Fort Detroit, nell’autunno 1724 era stato incaricato dal governo francese di portare a termine due missioni: stipulare un trattato di alleanza con i Padouca (Comanches) e poi portare in Francia alcuni capi delle principali tribù perché potessero avere idea della potenza dei Francesi.
Conclusa l’alleanza con i Padouca, Bourgmont poté dedicarsi alla seconda parte della sua missione. Il 15 dicembre 1724 venne tenuto un grande Consiglio intertribale, nel quale Bourgmont espose i suoi progetti ai capi indiani riuniti.
Gli Oto rifiutarono di inviare in Francia alcun guerriero. Leggi il resto

South Dakota: nel segno del bisonte

A cura di Stefano Brambilla

Lo capisci solo quando sei lì, perché l’angolo sud-occidentale del South Dakota non è un punto come gli altri, nell’immensa geografia degli States. Prima è difficile. Prima non lo sai, che cosa ti aspetta, anche se hai studiato, ti sei documentato, ci stai andando per questa o quell’altra ragione, con gli amici che ti chiedono increduli “South Dakota? E che c’è da vedere in South Dakota?”
E tu stesso non ne sei totalmente convinto, che ne valga la pena. Poi arrivi al Custer State Park e già cambi idea. Fai un paio di chilometri di strada, sul far della sera, mentre le foreste di abeti filtrano gli ultimi raggi di sole, quando l’erba delle colline si cobra di quella luce rosata che fa gridare di gioia ogni fotografo, e ti pare che Noè abbia suonato l’adunata generale. Leggi il resto

Un nuovo viaggio nel west (settembre 2009)

A cura di Omar Vicari

Un anno e mezzo fa, ho avuto la fortuna di andare negli Stati Uniti con alcuni amici di Farwest.it. Un viaggio meraviglioso che mi ha permesso di vedere e di toccare con mano i posti che tanto spesso avevo immaginato. Deadwood, Little Big Horn, le Black Hills, Fort Phil Kerney, il luogo del massacro di Fetterman, la casa dove Jesse James è nato e quella dove è stato ucciso sono ora impresse nella mia mente, un ricordo che mi accompagnerà per tutta la vita. Visto la riuscita del primo, vorrei provare ad organizzarne un altro, questa volta nel sud-ovest, nei quattro Stati che gravitano intorno a quello che gli americani chiamano “ Four Corner Point “, in altre parole Colorado, Utah, Arizona e New Mexico. Leggi il resto

Viaggio nel West (giugno 2007)

A cura di Omar Vicari

Quest’anno Farwest.it ha contribuito ad organizzare un viaggio nel West a cui hanno partecipato numerosi appassionati. Quello che segue è il resoconto scritto da Omar Vicar, uno degli autori del nostro sito.
Subito dopo il testo vi è un’ampia raccolta di immagini.
Per vederle in dimensioni generose è sufficiente cliccarci sopra. Ogni immagine è anche corredata da una didascalia che aiuta a inquadrarla nell’ambito del racconto di viaggio.
Buona visione! Leggi il resto