G. A. Custer, la mia vita nelle grandi pianure

E’ uno spaccato di vita tra il 1867 e il 1874 dal quale emergono, sia pure in forma edulcorata e spiccatamente di parte, gesta avventurose e imprese militari importanti insieme ad azioni esecrabili e infrazioni al codice militare che portarono Custer a vivere la sua vita professionale in bilico tra la cacciata con infamia e le lodi per le sue imprese.
Tra tutto brilla il desiderio di emergere e di essere ricordato come esempio dai posteri di un uomo che a causa dell’incredibile e sconfinato culto di sé portò alla disfatta i suoi uomini nel giugno del 1876.
Quando condusse le sue truppe al massacro nella battaglia di Little Big Horn nel 1876, il generale Custer era indubbiamente il più noto avversario degli indiani e per molti coloni americani un eroe leggendario. Leggi il resto

Along the river, la frontiera spezzata


La copertina del libro – clicca per INGRANDIRE

New Mexico, 1905.
Due storie parallele che ad un certo punto si tingono di sangue, s’incrociano e proseguono verso un feroce destino.
Da un lato il dramma famigliare di Frank De Ville, malinconico sceriffo di uno sperduto villaggio di frontiera e dall’altro Timothy Suffolk, un cinico avvocato impegnato in una delicata trattativa con alcuni leader navajo. La posta in gioco è altissima: un immenso giacimento di oro e idrocarburi lungo il corso del fiume San Juan che cambierà per sempre la vita della tribù. Leggi il resto

Billy The Kid’s Grave

A cura di Omar Vicari


La bella copertina del libro

Non si contano i film e i libri sulla figura di questo desperado fuorilegge. Molti autori si sono sforzati di capirne il carattere.
William Bonney, alias Billy The Kid, al secolo Henry McCarty,era un novello Robin Hood che rubava ai grandi allevatori e donava ai suoi amici messicani, oppure era solo uno psicopatico che uccideva per il solo gusto di uccidere? Leggi il resto

Warlock

A cura di Gian Mario Mollar

La copertina – clicca per INGRANDIRE
Warlock, di Oakley Hall, è un viaggio che non dimenticherete tanto facilmente. Quando la polvere sollevata dai cavalli sulla Main Street si poserà, inizierete a intravedere i due saloon, l’emporio, e i profili delle case di una città che, come vi urlerà in faccia il giudice Holloway con il fiato puzzolente di whisky, “ogni mattina fa colazione con la vita di un uomo”.
L’impianto del romanzo è estremamente classico per il genere: Warlock è una mine-town vicina al confine e i suoi rispettabili cittadini sono terrorizzati dalle continue incursioni dei cowboys di Abe McQuown, un allevatore con una terribile barba rossa e un debole per le razzie di bestiame, che scendono in città per spendere la paga in alcol, puttane, carte e, cosa più preoccupante, continue sparatorie. I nomi degli sceriffi uccisi, graffiati sul muro della prigione, sono ormai molti, ma a nulla valgono le richieste al Generale Peach, il governatore della zona, che, dopo aver sconfitto gli Apaches di Capo Espirato, è ormai schiavo della propria demenza senile e di antichi ricordi. Leggi il resto

The Old West, Time-Life, 1973-1980

A cura di Claudio Tamanini


The Old West – clicca per INGRANDIRE
La collana The Old West protagonista di questo articolo – composta da 26 volumi + un indice globale – è una meravigliosa serie di volumi in lingua inglese pubblicata in vari paesi da Time-Life negli anni ’70. Ogni volume è  rilegato in similpelle marrone, ha una bella immagine in copertina e lettere d’oro in grassetto sul dorso; il colpo d’occhio in libreria, come potete giudicare da voi stessi, è molto appagante e di sicuro effetto, un perfetto connubio tra eleganza ed effetto vintage! Leggi il resto

I classici del west super (Longanesi)

“I classici del west super” è il titolo di una preziosa collana di romanzi western edita, tanto per cambiare, negli anni ’70, quelli che furono probabilmente l’apice della narrativa e della cultura western in Italia.
Della collana fanno parte i nomi più famosi della letteratura western.
Ad avere il prezioso merito di raccogliere i 33 libri che compongono la collana è stata la casa editrice Longanesi, a quel tempo particolarmente impegnata sul versante western.
I volumi sono dei libriccini in formato tascabile, per nulla ingombranti. Al momento è possibile acquistare una buona parte della collana (se non tutti) attraverso i più noti negozi online come Amazon oppure su eBay. Leggi il resto

Western Stories (collana di romanzi western)


E’ in edicola una bellissima e imperdibile serie di romanzi western per i tipi della Gazzetta dello Sport (che è poi Corriere della Sera) composta di ben 30 volumi che usciranno con cadenza settimanale.
I libri sono tutti famosissimi e vorremmo dire immancabili nella libreria di ogni buon appassionato di storia del west e di tutto quanto è collegato al west, romanzi compresi. Leggi il resto

Storia del Far West

La Storia del West, un gran bel libretto di circa 100 paginette scritto da Viviana Zarbo, ha due pregi ed un piccolissimo difetto (assolutamente irrilevante rispetto ai pregi!).
Il piccolo difetto è che tratta ben un secolo di storia in uno spazio ridotto (a causa delle esigenze editoriali della collana “100 pagine, 1000 lire”). Ne deriva una cadenzatura dei fatti che forse appare talvolta troppo pressante. Niente di grave, per l’appunto.
Il primo pregio è che fa piazza pulita di tutte le dicerie e di tutte le incrostazioni derivanti dalla cinematografia, restituendoci i fatti nudi e crudi nella loro originale dimensione. In questo l’autrice dimostra di essere davvero padrona degli avvenimenti e di nutrire un sincero amore per il Far West.
Il secondo pregio è che consente a chi si accosta alla saggistica sul West americano di crearsi un’ottima base di partenza in poco tempo, riuscendo ad inquadrare i fatti, il tempo, le persone con grande facilità e con la giusta precisione. Leggi il resto

Piombo, polvere e sangue: incontro con Mario Raciti


Il prossimo 22 giugno, a Catania, si svolgerà un atteso incontro tra gli appassionati di storia del west e Mario Raciti, autore del bellissimo libro intitolato “Piombo, polvere e sangue”.
L’incontro si terrà presso la Libreria Villaggio Maori, in Via Anzalone 14, a partire dalle ore 19.
Si parlerà del libro e della violenza nella storia del west, nel periodo tra il 1848 ed il 1900.
Sarà possibile ascoltare Mario Raciti che ci racconterà aneddoti gustosi e poco noti e che metterà a confronto la leggenda con la realtà dei fatti ai tempi del vecchio west. Nel corso della serata sarà anche possibile porre domande e scambiare opinioni, com’è d’uso tra noi appassionati di cose del west.
Chi è del sud Italia non può assolutamente perdere questa occasione. Chi è del resto dello stivale farà bene a organizzare una bella giornata di vacanza a Catania!

Piombo, polvere e sangue (recensione completa)

A cura di Sergio Mura

Quando la storia, quella vera, intreccia la sua pista con la leggenda, in genere si fa un silenzio inquietante e poi volano confetti di piombo. Già… perché la leggenda non sopporta di essere ripresa e corretta dalla storia; la leggenda vuole vivere così, in un soprassalto di gaia fantasia in cui tutto si scompone e si ricompone intorno ad un nocciolo di verità a cui si aggiunge quel che si vuole.
Non sempre accade così e in Italia abbiamo esempi illustrissimi di storici che sanno narrare la storia in un modo avvincente. Ad esempio, vorrei citare Valerio M. Manfredi che con la sua trilogia su Alessandro Magno ha parlato di storia narrandola in maniera… leggendaria!
Questo preambolo calza moltissimo alla storia del west, quella vera.
Il libro di Mario Raciti si inserisce in quel filone ricco di grazia personale che ci parla di un periodo tutto sommato abbastanza breve in cui quel che è successo è stato avviluppato dalle trame della leggenda fino a perdere i contorni della verità storica. E ce ne parla con competenza, approfondimento, precisione, minuzia storiografica. Leggi il resto

Pagina successiva »