Selvaggio West, intervista a Domenico Rizzi


Domenico Rizzi e la copertina del suo nuovo libro

Come i nostri affezionati amici della frontiera ben sanno, recentemente è uscito il nuovissimo libro del nostro Domenico Rizzi, “Selvaggio West”, per i tipi dell’Editore Chillemi, Roma. Lo abbiamo recensito pochi giorni fa (CLICCA QUI!)
Si tratta della 25^ pubblicazione di questo prolifico e preparatissimo autore che ha dedicato la maggior parte delle sue opere allo studio ed alla divulgazione della storia del West americano.
A Domenico Rizzi abbiamo fatto una piccola intervista che si rivela assai preziosa per tutti noi per via di certe risposte che sono esse stesse importanti elementi che arricchiscono la nostra conoscenza del west. Leggi il resto

Gift of power: la vita di un uomo della medicina Lakota

A cura di Gian Mario Mollar

“Un uomo di medicina deve fare esperienza di tutto. Deve strisciare per terra come un verme e volare alto come un’aquila”. La vita di Archie Fire Lame Deer, uomo di medicina sioux, figlio e nipote di uomini di medicina, applica alla lettera queste parole: è il percorso, accidentato e tortuoso, di un uomo alla ricerca delle proprie radici e, al contempo, una bellissima avventura.
Classe 1935, Archie Fire nasce in una notte in cui il caldo vento dei Chinook soffia sulla riserva di Rosebud, nel Sud Dakota, in una baracca con il pavimento di terra e il tetto ricoperto di zolle d’erba.
Rimasto quasi subito orfano della madre, il bimbo viene allevato dal nonno materno, che lo istruisce in modo tradizionale, insegnandogli i miti e le tradizioni del popolo Lakota, per evitare di “farlo crescere come una “mela, rosso fuori ma bianco dentro”. Leggi il resto

Geronimo, la mia storia

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Geronimo. Ebbene, in questo libro si può leggere la storia di questo grande condottiero Apache che mise in scacco per anni e anni gli eserciti di Stati Uniti e Messico spesso coalizzati contro la sua gente al punto da imporre taglie in cambio di scalpi indiani di uomini, donne o bambini.
Geronimo stesso, ormai prigioniero, ha dettato la sua storia che è anche storia di gran parte del popolo Apache della seconda metà del 1800.
Nel 1906 Stephen Barrett, sovrintendente scolastico in Arizona, incontrò il vecchio capo indiano Geronimo, confinato nella riserva indiana di Fort Sill.
Mosso dalle migliori intenzioni, Barrett chiese a Geronimo di raccontargli la sua vita, allo scopo di far conoscere al mondo la storia delle guerre indiane dal punto di vista dei nativi americani. Leggi il resto

Arapaho

Tra le tribù delle pianure gli Arapaho hanno avuto un posto di grande importanza, anche se sono meno conosciuti dei Sioux e dei Cheyenne coi quali, tra l’altro, condivisero decenni di vita, alleanze, modi di fare, guerre e, purtroppo, tragica conclusione di deportazione in riserve in cui vennero privati di ogni diritto compreso quello di possedere la propria terra.
In questo importante saggio Virginia Trenholm, forte di una gran mole di documenti mai letti prima, riesce a descrivere i modi di vivere di questi indomiti pellerossa, il loro rapporto con la Madre Terra, il loro coraggio in battaglia e le grandi sofferenze derivate dal contatto bellicoso con il popolo bianco, i Wasicu (“ladri del grasso”, per la loro abitudine di prendere per se sempre il meglio).
Posavano il piede dove era passato il bisonte, e per questo erano chiamati “Il Popolo del Sentiero del Bisonte”. Leggi il resto

The Old West, Time-Life, 1973-1980

A cura di Claudio Tamanini


The Old West – clicca per INGRANDIRE
La collana The Old West protagonista di questo articolo – composta da 26 volumi + un indice globale – è una meravigliosa serie di volumi in lingua inglese pubblicata in vari paesi da Time-Life negli anni ’70. Ogni volume è  rilegato in similpelle marrone, ha una bella immagine in copertina e lettere d’oro in grassetto sul dorso; il colpo d’occhio in libreria, come potete giudicare da voi stessi, è molto appagante e di sicuro effetto, un perfetto connubio tra eleganza ed effetto vintage! Leggi il resto

I classici del west super (Longanesi)

“I classici del west super” è il titolo di una preziosa collana di romanzi western edita, tanto per cambiare, negli anni ’70, quelli che furono probabilmente l’apice della narrativa e della cultura western in Italia.
Della collana fanno parte i nomi più famosi della letteratura western.
Ad avere il prezioso merito di raccogliere i 33 libri che compongono la collana è stata la casa editrice Longanesi, a quel tempo particolarmente impegnata sul versante western.
I volumi sono dei libriccini in formato tascabile, per nulla ingombranti. Al momento è possibile acquistare una buona parte della collana (se non tutti) attraverso i più noti negozi online come Amazon oppure su eBay. Leggi il resto

Western Stories (collana di romanzi western)


E’ in edicola una bellissima e imperdibile serie di romanzi western per i tipi della Gazzetta dello Sport (che è poi Corriere della Sera) composta di ben 30 volumi che usciranno con cadenza settimanale.
I libri sono tutti famosissimi e vorremmo dire immancabili nella libreria di ogni buon appassionato di storia del west e di tutto quanto è collegato al west, romanzi compresi. Leggi il resto

Bibliografia sugli Indiani d’America

A cura di Maria Vayola


Questa bibliografia riguarda solo i libri tradotti e pubblicati in Italia, ed è suddivisa per le specificità delle fonti o per l’argomento che trattano, di carattere generale o limitato ad una singola tribù o ad un singolo personaggio di un gruppo tribale. L’impossibilità, comunque, di avere notizie approfondite su ciascun libro, può avermi indotto a inserire erroneamente un testo all’interno di una sezione piuttosto che in un’altra, o anche di aver messo nell’elenco libri di scarso valore storico ed informativo, spesso i nativi americani sono stati usati a sproposito per sostenere tesi e opinioni diverse, me ne spiaccio. Leggi il resto

La grande storia degli Indiani d’America

Un libro tragico, senza dubbio, nel senso che tratta molto bene e con dati sorprendentemente precisi tutte le guerre Indiane combattute negli Stati Uniti e nel Canada dall’arrivo degli Europei in poi.
La storia degli Indiani d’America, dallo sbarco dei colonizzatori al XX secolo. Una storia di massacri, guerre fratricide e lenta estinzione.
E’ veramente interessante perché analizza approfonditamente aspetti e momenti della grande conquista del west di cui si sa poco o nulla.
E’ il caso, ad esempio, della California, delle guerre tra Francesi e Inglesi; addirittura di quelle tra Russi e popolazioni dell’Alaska, soffermandosi sui Creek, sugli Irochesi, ma anche di moltissime altre tribù sconosciute.
Si parla anche dei primi contatti degli Spagnoli degli anni ’30 e ’40 del 1500 con le tribù dell’Alabama, compiuti da avventurieri senza scrupoli, ma anche di Metacomet e della sua sanguinosa guerra.
Insomma, si può dire che in questo libro ho trovato veramente tutto, anche se è un po’ lungo (1000 pagine) vale la pena di leggerlo. Leggi il resto

La mia tribù: storie autentiche di Indiani d’America

In un panorama in cui le novità italiane legate alla storia del west e ai Nativi d’America sono veramente limitate, è certamente un gran piacere presentarne una che ha anche il pregio dell’originalità e della “presa diretta”. Infatti questo libro non è la traduzione di un testo americano, ma in buona parte il resoconto di esperienze personali tra gli indiani. Uscito solo dopo un anno e mezzo da “Io e i Pigmei”, “La mia Tribù: storie autentiche di Indiani d’America” (edito da Polaris, maggio 2013.) è stato presentato in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino. Ricco di bellissime immagini e di incredibili storie. “Il sentimento dominante nel libro è il senso di colpa per il peccato di essere bianchi” dice l’autrice.
E’ il racconto di due viaggi, uno nel passato e uno nel presente. Il viaggio nel passato, attraverso gli archivi del BIA (Bureau of Indian Affairs ) e della tribù Crow, è la storia della cospirazione del Governo degli Stati Uniti contro gli Indiani, nei due ultimi secoli. Dal Dawes Act, alla Legge dei Quarti di Sangue, alla sterilizzazione forzata delle donne Native Americane negli anni ’70, raccontata da testimoni viventi. Leggi il resto

Pagina successiva »