Flossie Thelma Parker, la figlia di Butch Cassidy

A cura di Omar Vicari


Il ranch argentino di Butch Cassidy, Etta Place e Sundance Kid
In tarda età, Butch Cassidy che ormai viveva a Leeds (Utah) sotto falso nome (…era conosciuto da tutti come Old Bob), confidò al suo amico Art Davidson di avere una figlia che stava vivendo a Johnnie, una vecchia e desolata cittadina mineraria del Nevada.
Art Davidson da sempre sospettava che Old Bob fosse il famoso fuorilegge. Non sprecò quindi tempo e raggiunse subito quella ghost-town in pieno deserto nella Pahrump Valley in cerca della figlia di quel vecchio che una volta era il ricercato numero uno di tutte le polizie del West. Leggi il resto

Una visita tardiva

A cura di Omar Vicari

Butch Cassidy e Sundance Kid
Il 6 Novembre 1908 due fuorilegge statunitensi furono uccisi in uno scontro a fuoco con le truppe boliviane a San Vicente (Bolivia). Tutto faceva pensare che i due fuorilegge fossero Butch Cassidy e il suo compagno Sundance Kid emigrati in Sud-America dagli Stati Uniti nel 1900. Questa è la versione ufficiale della fine dei due desperados, quella che si legge nei molteplici libri sulla loro vita. Leggi il resto

La parola fine su Butch Cassidy e Sundance Kid

A cura di Omar Vicari

Recentemente abbiamo pubblicato un articolo dedicato alle vicende di Butch Cassidy, un articolo impostato sulla storia ufficiale che finisce, come sempre, con l’ipotesi della morte di Butch e Sundance Kid in Bolivia nel Novembre 1908.
In due miei distinti articoli sui due leggendari fuorilegge abbiamo però scritto che i due desperados non sono morti quel giorno in Bolivia, ma sono entrambi tornati sani e salvi negli Stati Uniti.
La fonte di queste ultime notizie che vogliono mettere una buona volta la parola fine alle vicende dei due cavalieri del Mucchio Selvaggio provengono dallo scrittore americano Kerry Ross Boren, uno veramente esperto e che ha dedicato l’intera vita, attraverso ricerche lunghe e minuziose, alle vicende di Butch Cassidy. Leggi il resto

Butch Cassidy

Un ritratto di Butch Cassidy
Di Butch Cassidy si è detto molto, scritto moltissimo e ipotizzato tutto il possibile, quando non l’impossibile. E’ il destino che spetta a chi è entrato nella leggenda del west dalla porta principale, con una fama che è obiettivamente sproporzionata alla vera vita.
Butch Cassidy è stato un autentico fuorilegge, uno che aveva messo su una banda per rapinare le ferrovie e le banche nel sud-ovest degli Stati Uniti. Tuttavia, benché fosse uno dei banditi più ricercati d’America, divenne noto come una specie di “ladro gentiluomo”; una simpatica canaglia, come ce lo tramanda la tradizione, capace addirittura di farsi benvolere e di risultare simpatico. Leggi il resto

Ipotesi sulla fine di Butch Cassidy e Sundance Kid

A cura di Omar Vicari


Butch Cassidy e Sundance Kid – clicca per INGRANDIRE
Nel 1908, Cassidy e Longbaugh rapinarono la miniera di Aramayo. I due uomini, senza Etta, tornata tempo prima negli Stati Uniti, scapparono sulle montagne con un bottino di 15.000 dollari boliviani e con alcuni muli della compagnia mineraria. Arrivati a San Vicente alcuni giorni dopo, il marchio dei muli venne riconosciuto, sembra, da un graduato del locale posto di polizia che non ci mise molto a collegare i muli con la rapina alla miniera di Aramayo. Leggi il resto

The Tipton Train Robbery

A cura di Omar Vicari

Tipton (Wyoming), era, ed è ancora, una piccola stazione ferroviaria situata sui binari della Union Pacific circa 65 miglia a ovest di Rawlins (Wyoming) e 2 miglia a est di un punto di riferimento chiamato Table Rock ( chiamato anche Pulpit Rock perché Brigham Young predicò ai Mormoni in quel posto nel 1870). Alcuni membri del Mucchio Selvaggio si riunirono a Table Rock il 29 Agosto 1900. Leggi il resto

Il Mucchio Selvaggio a Baggs

A cura di Omar Vicari


Il Wild Bunch a Baggs – clicca per INGRANDIRE

Già dal 1897 era chiaro che Butch Cassidy sarebbe stato il leader incontrastato del Sindacato delle rapine ai treni.
Nell’ultima settimana di Luglio di quell’anno, i fuorilegge iniziarono a convergere verso una zona nei dintorni di Brown’s Park, un posto selvaggio situato nell’angolo occidentale tra lo Utah e il Colorado. Leggi il resto

The Wilcox Train Robbery

A cura di Omar Vicari


The Wilcox Train Robbery – clicca per INGRANDIRE

Le identità dei fuorilegge che rapinarono il treno della Union Pacific Railroad a Wilcox (Wyoming) nelle prime ore del mattino di venerdì 2 Giugno 1899, sono sempre state oggetto di dibattito. Da alcuni resoconti sembra fossero Harvey Logan (Kid Curry), Sundance Kid, Lonnie Logan, George Currie (Naso piatto) e Elza Lay. Da altre fonti invece pare fossero Ben Kilpatrick, Bill Carver, Lonnie Logan e forse Butch Cassidy e Sundance Kid. Leggi il resto

Nobiltà e fuorilegge a braccetto

A cura di Omar Vicari


Hole in The Wall (Johnson County — Wyoming)
A dispetto della sua propensione al crimine, Laura Etta Capel, meglio nota come Etta Place, veniva da un ambiente aristocratico inglese.
Suo padre, Hon. George Chapel, era il figlio illegittimo del sesto conte di Essex, e sua madre, Anne Louisa “Louise” Frewen discendente da un’antica famiglia del Sussex, era sorella di Hugh Moreton Frewen, un nobile inglese proprietario del grande ranch “76” nel Wyoming.
Moreton e suo fratello Richard erano arrivati nel West nel 1878 dopo un epico viaggio attraverso le Big Horn Mountains. Alla vigilia del Natale di quell’anno, Moreton arrivò a una pittoresca valle tra le Big Horn Mountains e, incantato dal posto, lo chiamò “Hole in The Wall” a ricordo del suo pub favorito a Londra. Leggi il resto

Cowboy Joe

A cura di Omar Vicari


Cowboy Joe è l’ultimo a destra
Lo sapevate che Butch Cassidy e Wyatt Earp si conoscevano ed erano amici?…insieme andarono in Alaska nel 1912 per cercare l’oro. Nel West a volte succedeva che sceriffi e banditi potessero coesistere insieme…
Joseph Claude “Cowboy Joe” Marsters è stato nei primi anni del 900’, più o meno nel 1908, l’addetto ai cavalli per Butch Cassidy nel suo ranch a Linwood (Utah). Leggi il resto

Pagina successiva »