Un’avventura di Tex veramente notevole!

A cura di Sergio Mura

Carissimi amici e divoratori di storia del west, degli indiani e della guerra civile americana… diciamocelo sinceramente: noi divoriamo anche carrettate di fumetti western.
A gente come noi non sfugge una sola uscita di Tex, non disdegniamo le edizioni di Zagor, non manchiamo ad un solo appuntamento di Ken Parker e cerchiamo di aggranfiare ogni numero di qualunque cosa che muova personaggi tra il 1840 ed il 1890 sul suolo americano.
Questi siamo noi! E Sergio Bonelli Editore, con l’accordo monstre stipulato con le Edizioni l’Espresso-Repubblica, dimostra di aver capito tutto e di conoscerci molto bene. Infatti, stanno uscendo una dopo l’altra ristampe articolate, colorate, riviste, arrangiate, tutto insomma purché noi siamo irresistibilmente attratti e disposti ad aprire il portafoglio.
E fin qui tutto va bene, non esistono problemi.
Diverso si fa il discorso quando si passa alla qualità delle storie delle serie western in edicola, alla loro capacità di trascinarci per il fazzoletto fin dentro la polvere di un inseguimento o tra gli spari di un agguato. Leggi il resto

Il prezzo dell’onore

A cura di Emanuele Marazzini

In genere non recensiamo i fumetti – per i quali abbiamo uno spazio dedicato nel forum – ma per questa uscita della Sergio Bonelli Editore, ci sentiamo di fare una gioiosa eccezione che affidiamo alle parole del nostro Emanuele Marazzini.
Uno dei protagonisti dell’intramontabile Mucchio Selvaggio di Peckinpah, il granitico Pike Bishop (interpretato da William Holden), così esclamava dopo una tragica rapina finita in fiasco: «Bisogna lavorare col cervello, le pistole non bastano più!».
Lo sceneggiatore Fabrizio Accatino, a cui si deve Il prezzo dell’onore (Sergio Bonelli Editore, 3,80 €, aprile 2015), sembra aver colto appieno questa provocazione, mostrando al lettore che si può partorire un western di spessore, quello con la W maiuscola, solo se chi impugna la penna (sia a livello letterario che cinematografico) possiede dapprima la pazienza di fermarsi un momento a riflettere e poi l’estro di saper rimescolare adeguatamente e originalmente quegli stessi elementi che contraddistinguono da più di un secolo e mezzo il codice genetico di questo particolarissimo genere. Leggi il resto

Pasquale Frisenda, un amico di Farwest.it

A cura di Sergio Mura

Ken Parker, disegnato da Pasquale Frisenda
Il nostro amico e pard Pasquale Frisenda è un esempio raro di come si possa essere un ottimo professionista, riconosciuto e acclamato, pur restando assolutamente semplice, alla mano, disponibile. Alla sua magica mano si devono montagne di tavole di Ken Parker prima e di Magico Vento poi, per tacere di un Texone che resterà per sempre negli annali del buon fumetto d’autore, ma popolare!
Tutta roba che ci ha fatto luccicare gli occhi, quando ci è capitata tra le mani in forma di prezioso fumetto, da aprire con delicatezza per evitare di rovinarne le forme.
Naturalmente, Pasquale non arriva al successo dal nulla e la sua biografia professionale è lì a dimostrarlo!
Frequenta la Scuola di Fumetto e Illustrazione del Castello Sforzesco e grazie al contatto avviato con lo Studio Comix di Carlo Ambrosini e Giampiero Casertano inizia a collaborare con la rivista Cyborg. La sua prima prova è Tenebra, storia che disegna su testi di Michele Masiero. Leggi il resto

Un ricordo di Sergio Bonelli

A cura di Domenico Rizzi

Sergio Bonelli e Tex
Quella di Sergio Bonelli è una grave perdita, come se fosse scomparso – non sembri un’esagerazione – uno dei tanti eroi del West. In effetti, portare avanti per tanto tempo con successo il discorso del western, un genere letterariamente e cinematograficamente in declino da almeno trent’anni, ha in sé qualcosa di eroico. Quando mi è giunta la notizia, stavo appunto per contattarlo, perché mi avrebbe fatto immenso piacere incontrarlo alla presentazione del nuovo libro che ho appena pubblicato insieme al giornalista Andrea Bosco, dal titolo significativo “I cavalieri del West”, un cocktail di storia, cinema e leggenda. Proprio la leggenda, che egli ha saputo alimentare per tutta la vita insieme ai fedeli collaboratori, con i suoi apprezzatissimi fumetti, sarebbe stato un terreno su cui discutere anche con lui, azzardando raffronti fra Tex e i personaggi reali della Frontiera, fra il vero Kit Carson e quello della finzione. Leggi il resto

E’ morto Sergio Bonelli

Sergio Bonelli accanto a Tex
Oggi è un giorno triste per tutti noi di Farwest.it. E’ morto a Milano all’età di 79 anni, Sergio Bonelli. Il patron della omonima casa editrice è creditore del sogno con cui sono cresciute generazioni di lettori di fumetti e, nel nostro caso, anche di appassionati del genere western di cui sono porta bandiera personaggi quali Tex, Ken Parker, Zagor e molti altri della scuderia Bonelli. Sergio Bonelli era nato il 2 dicembre del 1932 a Milano; era ricoverato in ospedale San Gerardo da una settimana dopo aver iniziato ad accusare problemi di salute ad agosto. Editore, fumettista, anche conosciuto all’inizio della sua carriera con lo pseudonimo di Guido Nolitta, che aveva scelto per evitare di essere confuso con il padre Gian Luigi, creatore nel 1948 di Tex Willer. L’eroe western che difende i deboli qualunque sia il loro colore della pelle.
Bonelli, spiega una nota della casa editrice, si è spento dopo una breve malattia a lascia la moglie e un figlio. Leggi il resto

Maurizio Dotti, un amico di Farwest.it

Uno sketch western di Maurizio Dotti
Maurizio Dotti è uno dei più apprezzati disegnatori della famosissima “Scuderia Bonelli”. Anni e anni di tavole, di neri che riempiono i bianchi, di dettagli, di strepitosa vicinanza al vero, ci hanno fatto amare questo talentuoso disegnatore e autentico amico del west. Sì, “amico del west” è un modo più che corretto per definire Maurizio Dotti, dal momento che alla ben nota collaborazione con la testata western “Zagor”, viene affiancata una bella produzione di tavole a sé stanti, ambientate nel nostro periodo storico preferito. E non scordiamo, poi, la sua frequentazione con Tex, avviata con la famosa storia “Glorieta Pass”, scritta da Mauro Boselli, di cui il nostro amico ha realizzato le matite.
La speranza, nostra e di una moltitudine di appassionati del genere fumettistico western, è che qualcuno decida di distaccare per un po’ di tempo Maurizio Dotti presso lo staff di Tex Willer, alfine di soddisfare le aspettative della nostra platea. Leggi il resto

Andrea Bormida, un amico di Farwest.it

Uno sketch western di Andrea Bormida
Andrea Bormida è una delle colonne su cui si fondano le uscite di Nathan Never, una stupenda serie a fumetti della “Scuderia Bonelli” ambientata in un tempo molto avanti nel futuro. In questa serie (e in altre parallele a questa) si snoda sinuoso il tratto morbido, preciso e invitante del nostro amico Andrea Bormida. Il nostro amico è nato a Casale Monferrato l’8 dicembre 1967 ed è un validissimo autore completo di fumetti italiano, dato che oltre ai disegni, in alcuni casi si diletta a scrivere le trame delle sue storie.
Dopo aver vissuto in Olanda, vive ormai da molti anni a Stresa. Laureatosi in architettura, nel 1992 inizia a produrre le prime tavole per la fanzine amatoriale Pucianiga.
Nel 1995 sordisce professionalmente disegnando alcuni numeri di Videomax nelle versioni striscia e comic book. Leggi il resto

Corrado Mastantuono, un amico di Farwest.it

Bene, alzi la mano chi non conosce Corrado Mastantuono.
Nessuno eh? Effettivamente il bravissimo Corrado è davvero ben noto tra tutti gli appassionati non solo di fumetti, ma sopratutto di fumetti western!
Non hanno certo bisogno delle nostre lodi sperticate le sue meravigliose e originalissime (oltreché coloratissime) copertine della serie Magico Vento…
Come non ha bisogno di una nostra presentazione la storia western del Texone del 2007 su cui ha messo la sua firma. Troppo bella!
Detto questo è con un enorme piacere che vi sottoponiamo un piccolo dono che Corrado Mastantuomo, disegnatore magnifico, ha fatto a tutti noi di Farwest.it, suoi rumorosi fan.
Ma prima di passare al meraviglioso sketch che a noi ha dedicato, è bene ripassare subito un po’ di biografia. La sua! Leggi il resto

Roberto Diso, un amico di Farwest.it

Roberto Diso non ha bisogno di alcuna presentazione. Tutti gli appassionati di fumetti della scuderia Bonelli lo conoscono da tantissimi anni e lo apprezzano come uno dei più talentuosi, con quel suo tratto ironico, rotondeggiante, preciso e ricco di dettagli che alternano i chiari e gli scuri in una miscela unica. Ho conosciuto il magico tratto del Maestro Diso nella serie di Mister No e l’ho seguito fino all’ultimo numero. Potete immaginare la gioia che ho provato quando ho riconosciuto i suoi disegni su Tex! Una vera delizia per gli occhi e per la fantasia.
Dopo il liceo artistico, frequenta la facoltà di architettura, ma l’abbandona ben presto per dedicarsi alla produzione attiva. Inizia la carriera di fumettista nel 1954 sulle pagine de Il Vittorioso, per poi avviare una collaborazione con la Fleetway in Inghilterra e con le Editions Aventures et Voyages in Francia. Leggi il resto

Stefano Andreucci, un amico di Farwest.it

Stefano Andreucci è un bravissimo disegnatore della “Scuderia Bonelli”, molto noto e apprezzato da noi tutti, appassionati di ogni cosa che abbia l’aroma del west, perchè ci ha mostrato il suo talento disegnando una gran storia di Tex, entrata a buon diritto negli annali di quella ristretta schiera di “indimenticabili”. Naturalmente Stefano non è diventato famoso disegnando solo una storia di Tex… Ha un ottimo curriculum col quale riesce a farsi aprire ogni porta ed altre importanti collaborazioni con Bonelli. Non solo: un uccellino ci ha detto ad un orecchio che presto lo vedremo nuovamente lungo le piste del west. Perciò iniziamo a sfregarci le mani!
Stefano Andreucci nasce a Roma il 23  settembre 1962.
Dopo il liceo artistico e l’accademia di belle arti si dedica a  tempo  pieno  ai  fumetti (passione che coltiva sin da piccolo). Leggi il resto