Quel giorno in cui Wyatt e Doc litigarono

A cura di Omar Vicari

Wyatt e Doc
Wyatt e Doc, due tra i più noti personaggi del west, erano grandi amici, eppure una volta litigarono tra loro per una faccenda non del tutto chiara neppure oggi.
Quando Wyatt Earp assieme a Sherman Mc Master, Turkey Creek Johnson, Texas Jack Vermilion e Doc Holliday raggiunse Albuquerque (New Mexico) il 16 aprile 1882 dopo aver lasciato l’Arizona, trovò ad attenderli Frank Mc Lain, una vecchia conoscenza dei tempi di Dodge City. Mc Lain, marshal della città, prese la squadra sotto la sua protezione. La circostanza è stata avvalorata da un appunto del 1920 di John H. Flood, l’uomo che stette vicino a Wyatt Earp negli ultimi anni della sua vita.
Flood scrisse che Wyatt ad Albuquerque visitò un amico. Senza dubbio quella persona doveva essere Frank Mc Lain.
Nel 2001, lo storico Chuck Hornung ha scoperto una lettera scritta nel 1940 da Gillie Otero, figlio di Don Miguel Antonio Otero, a quel tempo leader del partito democratico del New Mexico. La lettera in questione sembra gettare nuova luce sul soggiorno ad Albuquerque di Wyatt e soci.
La squadra si fermò in città solamente un paio di settimane e durante quel periodo, a sentire Giliie Otero, Wyatt si sistemò presso la casa di Henry N. Jaffa, un importante mercante ebreo con grossi interessi in Colorado e nel New Mexico.
“Faceva molto freddo“, ricordava Otero e disse che Jaffa dette a Wyatt un pesante pastrano poiché il suo era rovinato a causa del combattimento sostenuto con i cowboy presso le sorgenti di Iron Springs. Gli altri, Holliday compreso, trovarono una sistemazione nei sobborghi della città.
Doc Holliday
Il fatto della diversa sistemazione, deve aver provocato, forse, un primo risentimento.
Fatto sta che un giorno, in uno di quei momenti in cui era particolarmente sotto l’effetto dell’alcool, Doc fece alcune osservazioni che offesero pesantemente Wyatt, parole che momentaneamente raffreddarono la loro amicizia e che portarono Doc Holliday a lasciare anzitempo la squadra.
Una volta rinsavito, Doc minimizzò il fatto, ma ormai era tardi e il risentimento di Wyatt lo spinse a lasciare Albuquerque e a raggiungere Trinidad (Colorado).
Kate Elder, la donna di Holliday, anni più tardi sostenne che la ragione della rottura tra i due era dovuta a un panciotto d’acciaio che Wyatt portava sotto il pastrano, un marchingegno che lo proteggeva maggiormente dalle pallottole. Doc, a sentire la donna, avrebbe espresso il proprio punto di vista dicendo a Wyatt che doveva correre gli stessi rischi che correvano gli altri.
Come Kate sapeva del panciotto, non fu mai spiegato dalla donna che neppure chiarì perché il litigio sarebbe avvenuto quando la squadra era ormai al sicuro.
La storia del panciotto venne fuori anche nel libro “Helldorado” che Billy Breakenridge diede alle stampe attorno agli anni venti del nuovo secolo.
Questi, che non vedeva di buon occhio Wyatt Earp già dai tempi di Tombstone, scrisse che due cowboy, Pink Truly e Alex Arnold sostenevano che nello scontro ad Iron Springs spararono molti colpi verso di lui, ma che Wyatt si salvò grazie a una veste metallica.
Wyatt s’infuriò terribilmente all’indomani della pubblicazione del libro e pubblicamente sostenne che mai aveva pensato ad indossare una simile cosa.
Wyatt Earp
Gillie Otero comunque procurò a dare una spiegazione del tutto diversa nella sua lettera del 1940 a proposito del diverbio tra Wyatt e Doc.
Otero scrisse che una sera durante una cena presso il saloon di Fat Charlie ad Albuquerque, Holliday, con una punta di razzismo, proferì parole sprezzanti all’indirizzo di Wyatt. In sostanza Doc gli disse che stava diventando un dannato giudeo. Wyatt si risentì e lasciò immediatamente la sala dove stavano cenando. Fat Charlie, che era presente, disse che Holliday sapeva di aver sbagliato. Disse anche che cercò di minimizzare il fatto, ma che non li vide più insieme.
Fat Charlie, che era all’oscuro della cosa, disse anche che Henry Jaffa gli confidò che la donna di Wyatt, Josie Earp, era di famiglia ebraica. Forse Doc non tollerava la precedente relazione di Josephine Sarah Marcus con John Behan o forse disapprovava la scarsa fedeltà di Wyatt verso Mattie Blaylock o forse più probabilmente il commento di Doc fu un’imprudente osservazione dovuta al troppo alcool ingerito. Doc Holliday, come già detto, a seguito dell’incidente lasciò anzitempo Albuquerque e raggiunse Trinidad in Colorado. Pochi giorni dopo, anche Wyatt e gli altri arrivarono a Trinidad, dove li attendeva Bat Masterson.
Wyatt e Doc si riappacificarono, si divisero per qualche tempo, ma le loro strade si sarebbero incrociate di nuovo.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.