Happy birthday Ringo! (Gara di tiro Western)

Giuliano Gemma
Sabato 11 e domenica 12 settembre 2010, dalle ore 9 alle ore 18, a Cerveteri, si svolgerà un’importante manifestazione di “tiro western”. Il titolo che è stato dato alla Quarta Gara di Tiro Western all’Italiana è “Happy Birthday Ringo“. Naturalmente l’importante manifestazione è dedicata a tutti gli appassionati di tiro al bersaglio, ma anche e specialmente a tutto il mondo di veri appassionati del genere western, sia esso scritto, recitato, cantato, ballato o persino… storico! Per sottolineare l’importanza dell’evento, ha garantito la sua presenza Giuliano Gemma, il notissimo attore italiano, colui che ha impersonato mirabilmente il Ringo cinematografico, conquistandosi il titolo di Re del western all’italiana.
La competizione si terrà presso il poligono di tiro di Cerveteri in via Settevene Palo Km 11.800.
In questa occasione, per motivi facili da immaginare è praticamente obbligatorio l’abbigliamento western.
Armi ammesse: Un revolver Single Action mod. Colt, Remington o Ruger, un fucile Single Shoot in Cal.45/70, una Carabina a leva o a pompa di modello anteriore al 1900 in calibro da pistola escluso il cal.22 ed un fucile Cal.12 (doppietta o pompa) mire fisse o regolabili, ammesse diottre e mirini a tunnel, ammesse cartucce ricaricate, vietate palle blindate e Wadcutter, e così anche per le ottiche di tiro.


Una nostra elaborazione della locandina. Clicca per ingrandire!

La gara verrà effettuata in modalità Precision e Fast.
• Precision: con tempo massimo per tutti di 4 minuti per ogni Stage, il punteggio verrà calcolato sommando il miglior risultato ottenuto in ogni stage.
• Fast: con rilevazione del tempo tramite Timer, il punteggio deriverà dai Punti-Tempo per 100 per lo stage a 40 mt, mentre nello stage a 50 mt il punteggio verrà calcolato esclusivamente sui punti ottenuti, la classifica verrà stilata sommando i risultati dei due stage. I tiratori dovranno essere presenti al briefing della mattina previsto per le ore 9.00 nel corso del quale verrà consegnato lo statino di gara con numero progressivo che farà fede per il turno di tiro, terminata la gara, ripartiranno con lo stesso ordine i rientri. Quando tutti i tiratori avranno effettuato i due rientri garantiti, in base alla disponibilità di tempo, la direzione di gara potrà stabilire la possibilità di effettuare altri rientri.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.