G. A. Custer, la mia vita nelle grandi pianure

E’ uno spaccato di vita tra il 1867 e il 1874 dal quale emergono, sia pure in forma edulcorata e spiccatamente di parte, gesta avventurose e imprese militari importanti insieme ad azioni esecrabili e infrazioni al codice militare che portarono Custer a vivere la sua vita professionale in bilico tra la cacciata con infamia e le lodi per le sue imprese.
Tra tutto brilla il desiderio di emergere e di essere ricordato come esempio dai posteri di un uomo che a causa dell’incredibile e sconfinato culto di sé portò alla disfatta i suoi uomini nel giugno del 1876.
Quando condusse le sue truppe al massacro nella battaglia di Little Big Horn nel 1876, il generale Custer era indubbiamente il più noto avversario degli indiani e per molti coloni americani un eroe leggendario.
Fu Custer il primo e più tenace costruttore della propria leggenda e in questo libro, che raccoglie scritti autobiografici del periodo che va dal 1867 al 1869, ci consegna non solo i resoconti delle battaglie contro gli indiani delle pianure, ma anche le atmosfere di un’epoca con tutte le sue contraddizioni.
George Armstrong Custer (New Rumley, 1839-Little Big Horn, 1876) si distinse nella guerra di Secessione nelle fila degli unionisti. Rientrato nell’esercito regolare fu assegnato con il grado di tenente colonnello al comando del 7° Cavalleria con cui operò contro gli Cheyenne nel Kansas e nell’Oklahoma. Allo scoppio della guerra con i Sioux passò alle dipendenze del generale Terry per sedare la ribellione. Venne sorpreso dai Sioux di Toro Seduto a Little Big Horn e massacrato con i suoi uomini.
Il libro si legge a denti stretti, talvolta anche con rabbia, ma aiuta a comprendere le ragioni di certi episodi drammatici altrimenti inspiegabili.
Ultima osservazione: Custer aveva una forte passione per lo scrivere e a onor del vero scriveva piuttosto bene anche se lo stile di quei tempi volgeva al pomposo.

Autore: George A. Custer
Editore: Mursia
Rilegatura: Brossura leggera
Pagine: 486
Pregi: Ben scritto. Presenta il punto di vista delle Giacche Azzurre.
Prezzo: Euro 20,40
Link per l’acquisto (Mursia): QUI!

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.