G. A. Custer, la mia vita nelle grandi pianure

E’ uno spaccato di vita tra il 1867 e il 1874 dal quale emergono, sia pure in forma edulcorata e spiccatamente di parte, gesta esecrabili e infrazioni al codice militare che portarono Custer a vivere la sua vita professionale in bilico tra la cacciata con infamia e le lodi per le sue imprese.

Tra tutto brilla il desiderio di emergere e di essere ricordato come esempio dai posteri di un uomo che a causa dell’incredibile e sconfinato culto di sé portò alla disfatta i suoi uomini nel giugno del 1876.

Si legge a denti stretti anche per la rabbia, ma aiuta a comprendere – e non a giustificare! – le ragioni di certi episodi drammatici altrimenti inspiegabili.

Ultima osservazione: Custer aveva una forte passione per lo scrivere e a onor del vero scriveva piuttosto bene anche se lo stile di quei tempi volgeva al pomposo.

Autore: George A. Custer

Editore: Mondadori Editore

Pregi: Ben scritto. Presenta il punto di vista delle Giacche Azzurre.

Prezzo: Euro 7,23

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.