Apache

Gli Apache fino al 1938 erano considerati una sorta di popolo spauracchio, terribile e selvaggio, il popolo di ribelli come Geronimo.
Con questo libro, uscito appunto quell’anno, Frank Lockwood ebbe il grande merito di spazzare via gran parte di quelle dicerie antiche e false, quelle convinzioni antistoriche, ristabilendo in maniera definitiva la realtà storica di una grande nazione pellerossa abituata a convivere con la severità di un clima che faceva spaventare i bianchi e con un territorio che a un’occhio disattento poteva sembrare povero di ogni cosa. Indiani abituati anche a convivere con il rischio rappresentato da un gran numero di nemici che gli erano intorno e che li attaccavano fin nei loro accampamenti. Nella storia degli Apache c’è tutta la verità e ci sono tutte le grandi imprese compiute dai capi e guerrieri più famosi come Geronimo, Ulzana, Mangas Coloradas, Cochise e tanti altri.
Questo libro, che raccoglie le testimonianze degli ultimi protagonisti, mette ordine nella cronologia e offre un’interpretazione nuova della guerra che, per tre secoli, ha contrapposto una piccola e sparpagliata tribù di Indiani allo strapotere dell’Uomo Bianco.

Autore: Frank Lockwood
Editore: Rusconi editore
Pagine: 304
Rilegatura: Brossura leggera
Pregi: Una parata di grandi eroi conosciuti da tutti. Fa parte di un’ottima collana.
Prezzo: Euro 11 (usato)

Link per l’acquisto su Amazon: CLICCA QUI!

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.