Le opere complete di Billy the Kid

A cura di Mario Raciti

Questo piccolo libro di poco più di cento pagine ci presenta la vita romanzata, e le «bravate, amori, ammazzamenti» di uno dei banditi più spietati dell’epopea del West. Nato a New York, negli ambienti irlandesi della città, Billy the Kid ha avuto spesso parecchi nomi, la maggior parte dei quali usati durante l’arco della sua breve vita.
Nella breve introduzione iniziale, Ottavio Fatica (curatore del volume) ci presenta una piccola biografia del bandito, spiegandoci anche l’origine dei suoi nomi, e svelandoci quello reale, nonché accostando la vita del giovane fuorilegge con il fenomeno della criminalità. Ondaatje, invece, ci regala un valido affresco del Kid: vestendone i panni, e schizzando, attraverso aneddoti, curiosità, avvenimenti, sparatorie e galoppate, un ritratto romanzato del giovane pistolero, prestandogli così carta e penna e dandogli la possibilità di raccontare le proprie gesta, come se fosse stato vivo.
Il libro, o meglio lo stile, si compone di brevi racconti di avvenimenti uniti a poesie e pensieri, nonché a ricordi lontani e vicini.
Il Kid, tramite la penna di Ondaatje, ci racconta così l’ultima parte della sua breve vita, fino alla tragica morte.L’autore, inoltre, arricchisce il testo con interviste, vestendo per brevi racconti anche i panni dello sceriffo Garrett e della donna del Kid.
In definitiva, un volume con poche pretese, umile, scritto a volte in modo incomprensibile, che tuttavia non ci regala una biografia accurata di Billy, limitandosi ad accennarne i fatti salienti in prima persona, con tratti grotteschi e poetici.

Autore: Michael Ondaatje

Editore: Garzanti Editore, 2002

Pagine: 137

Rilegatura: Brossura leggera

Pregi: Aneddoti poco conosciuti della vita del Kid. Ottima introduzione di Ottavio Fatica

Prezzo: € 8,00

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.