La grande storia degli Indiani d’America

Un libro tragico, senza dubbio, nel senso che tratta molto bene e con dati sorprendentemente precisi tutte le guerre Indiane combattute negli Stati Uniti e nel Canada dall’arrivo degli Europei in poi.
La storia degli Indiani d’America, dallo sbarco dei colonizzatori al XX secolo. Una storia di massacri, guerre fratricide e lenta estinzione.
E’ veramente interessante perché analizza approfonditamente aspetti e momenti della grande conquista del west di cui si sa poco o nulla.
E’ il caso, ad esempio, della California, delle guerre tra Francesi e Inglesi; addirittura di quelle tra Russi e popolazioni dell’Alaska, soffermandosi sui Creek, sugli Irochesi, ma anche di moltissime altre tribù sconosciute.
Si parla anche dei primi contatti degli Spagnoli degli anni ’30 e ’40 del 1500 con le tribù dell’Alabama, compiuti da avventurieri senza scrupoli, ma anche di Metacomet e della sua sanguinosa guerra.
Insomma, si può dire che in questo libro ho trovato veramente tutto, anche se è un po’ lungo (1000 pagine) vale la pena di leggerlo.

Titolo: La grande storia degli indiani d’America
Autore: Jean Pictet
Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Pagine: Circa 1000 in 2 volumi
Formato: Brossura leggera
Pregi: Tratta aspetti sconosciuti della storia del west. E’ molto approfondito e lungo
Prezzo: Euro 14
E’ possibile acquistare questo libro su Amazon, cliccando qui!

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.