Il cappello del cow-boy

A cura di Luciano Guglielmi

Tra i vari tipi di cappello che mantengono viva la storia del west, c’è un copricapo che è diventato una sorta di mito, esso è il tipico cappello che dalla fine del mito è divenuto l’emblema del cow-boy. Il design originale viene attribuito a John Batterson Stetson, il fabbricante di cappelli che per primo, alla metà degli anni Sessanta dell’Ottocento, ideò e successivamente mise in commercio il “Boss of the plan”, il capostipite del modello di cappello che oggi viene identificato come il tipico cappello da cowboy.
Oggi il cappello da cowboy è un tipo di copricapo, classico nell’abbigliamento dei lavoratori di fattorie e ranch del Sud Ovest degli Stati Uniti, sino a tutto il versante Est delle Rocky Mountain. Per via delle sue caratteristiche funzionali, derivanti dalla particolare foggia ad ampie falde, e cioè la capacità di proteggere dal sole cocente e ancor di più dalla pioggia che spesso assumeva i contorni del rovescio, il cappello di Stetson ebbe una tribolata storia all’inizio in seguito divenne un elemento tipico dell’abbigliamento dei lavoratori delle fattorie e dei ranch del sud-ovest statunitense: i cowboy.
Col tempo il tipico cappello da cowboy è diventato un elemento caratterizzante dell’abbigliamento di chi alla storia del west ha inteso rifarsi per proporsi al pubblico, come i musicisti country americani e non solo… i partecipanti ai rodei, e più in generale un simbolo attraverso il quale un individuo vuol sottolineare la propria adesione allo stile di vita del cowboy.


Due giovanissimi cowboy

Antenati del tipico cappello da cowboy sono i cappelli dei vaqueros messicani (i cowboy dell’America latina), i cappelli della cavalleria americana ed in parte il sombrero. La potenza suggestiva e simbolica del cappello da cowboy è testimoniata dal fatto che, in oltre un secolo e mezzo di storia, il design di questo copricapo è rimasto sostanzialmente invariato.


Cowboy al pascolo

Ai classici cappelli di colore nero, grigio e marrone, si sono aggiunte nuove tonalità destinate soprattutto al pubblico femminile, ma di fatto la foggia del cappello da cowboy è rimasta sempre la stessa, tanto forte è il valore estetico e simbolico di questo cappello, assurto a simbolo di uno stile di vita, quello libero e indomito dei cowboy.
Ritorniamo ora al geniale John Stetson che per primo fabbricò il cappello di cui parliamo.
John Batterson Stetson, nasce in New Jersey nel 1830, il padre era cappellaio ed insegna al figlio l’arte. La storia/leggenda vuole che John malaticcio, nel 1865 venga inviato in Colorado per risanarsi, in quel periodo si vuole che disegni un cappello a cupola alta e con larghe falde, per ripararsi dal sole e dalla pioggia. Non aveva un soldo, rientrato a Philadelphia, riesce in qualche modo ad aprire un piccolo laboratorio per produrre il “The Boss”, il suo cappello. Era intenzionato a venderlo agli uomini d’affari, banchieri e imprenditori molto presenti in tutto il Nord Est.


I diversi stili dei cappelli del west

La sua attività dopo un inizio molto stentato si avviò ed ebbe un buon successo e si sviluppò negli anni 1885/1895, ironia, il suo cappello giunse in Texas ed ebbe un grande successo. Solo in seguito a questo successo lo Stetson si diffuse nel West, d’apprima tra gli uomini d’affari, poi tra i Rancheros, ed in fine tra i Cowboy Anglos, ma siamo già a fine secolo, ben oltre il periodo del Mito della Frontiera.
John B. Stetson, non trasferì mai la sua attività, che rimase in Philadelfia, egli morì nel 1906. Suo figlio proseguì l’attività senza il talento del padre. L’azienda ebbe vicessitudini, per un breve periodo cessò addirittura di fabbricare cappelli. Poi passò di mano e continuò sino al 1971, anno della chiusura dello stabilimento di Philadelphia che nel 1977 fu raso al suolo.


Ancora una tavola riepilogativi sui cappelli dei cowboy

La produzione continuò in alcune filiali fino al 1998, quando altri imprenditori entrarono nella società e fu aperto lo stabilimento a Garland in Texas. Dove tutt’oggi si svolge una fiorente attività di produzione di cappelli, divenuti il copricapo nazionale del Texas.
Lo Stetson è il più famoso cappello Western e come dice la pubblicità… “Lo Stetson non è un cappello, ma il Cappello!”
Oggi è certamente il cappello più portato dai moderni cowboy, in tutto il mondo, immancabile nei Rodei e nelle manifestazioni Western Equestri ed in Texas è portato diffusamente anche tra gli uomini d’affari, come tra la popolazione in generale.

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.