Gli indiani d’America

Questo è un libro non facile, devo premetterlo subito. Non è facile perché pur trattando lo stesso argomento trattato dagli altri autori, Washburn antepone l’incredibile pesantezza della trattazione scientifica che non sembra conoscere mezze ragioni, ma solo i teoremi matematici che hanno la certezza del risultato.
L’autore è uno dei maggiori esperti americani di storia dei pellerossa, ma il cipiglio con il quale tratta secoli e secoli di storia è capace di rovinare l’appetito del lettore; a noi è successo così.
Diciamo la verità: è una lettura che si può suggerire solo ed esclusivamente a chi vuole approfondire scientificamente (etnologia, antropologia, ecc.) la storia indiana, ma non è interessato a tenere ben presente che si parla di gente vera che ha perso tutto quel che aveva a causa delle invasioni dei bianchi.

Autore: D. Washburn
Editore: Editori Riuniti
Pregi: Importanti serie di dati scientifici. Prezzo basso
Prezzo: Euro 16,00

Condividi l'articolo!

Commenti

2 Risposte a “Gli indiani d’America”

  1. tassilone, il 6 giugno 2011 13:05

    L’ultima parte della recensione “gente che ha perso tutto a causa della
    invasione dei bianchi” denota chiaramente un approccio ideologico e quindi
    distorto e pregiudiziale all’argomento.
    Quando il raziocinio storico viene ottenebrato dai preconcetti,è del tutto
    inutile ogni discussione,
    Stiamo alla larga da certi soloni che pretendono di riscrivere la storia al solo
    scopo di volere ad ogni costo andare contro corrente e scrivendoci sopra
    qualche bel libretto.La trasgressione deliberata oggi premia in ogni campo
    e quindi anche in libreria.
    Tassilone

  2. Sergio Mura, il 6 giugno 2011 17:38

    Gentile visitatore, francamente non saprei cosa pensare di questi interventi. Noi chiamiamo le cose col loro nome. Un genocidio lo chiamiamo genocidio, una battaglia la chiamiamo battaglia, un agguato lo chiamiamo agguato.
    E gente che ha perso tutto a causa di un’invasione la chiamiamo esattamente così.

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.