I giustizieri del Far West

A cura di Sergio Mura

Un libro formidabile, vero, raccontato quasi in presa diretta dai protagonisti del tempo, sulle terribili gesta della banda di Henry Plummer (leggi qui!), definita da Plummer stesso “Gli innocenti”.
In questo libro si riportano i fatti così come vennero descritti nei giornali del Montana del tempo, ricomprendendo tutti i momenti dell’ascesa della gang di Plummer al potere nella zona di Bannack, la nascita dei vigilantes, la caccia agli “Innocenti”, fino alla cattura e al processo di Henry Plummer. Il tutto in un turbinio di fatti e resoconti minuziosi che lasciano il lettore senza fiato per quanto sono avvincenti.
Il libro chiude l’ambito di rappresentazione storica con l’epocale esecuzione del capo dei banditi, quel Henry Plummer di cui tutta la gente per bene aveva un sacro terrore, ma che era un vero idolo per i “desperados” del posto.
La bellezza di questo libro sta anche nel fatto che contiene, ben disseminati, momenti di vita negli accampamenti dei cercatori d’oro del far west, descrizioni di stati d’animo e di come si viveva a quel tempo.

Autore: T. J. Dimsdale

Titolo originale: The vigilantes of Montana or popular justice in the Rocky Mountains

Traduzione: Adriana Dell’Orto e Ettore Capriolo

Editore: Lerici Editori

Anno: 1866 (edizione originale) e 1965 (prima edizione italiana)

Formato: Copertina rigida, formato A5

Pagine: 256 (indice escluso)

Reperibilità: Solo nelle librerie di libri usati oppure on-line su eBay

Condividi l'articolo!

Commenti

3 Risposte a “I giustizieri del Far West”

  1. nagi, il 21 febbraio 2016 18:47

    Ho comprato questo libro ieri, la tua recensione mi fa capire che ho trovato una vera chicca, delle stessa edizione ho anche “Mani in alto” Storie criminali del Far West nelle memorie del generale Cook, molto probabilmente era una collana dedicata alle testimonianze dirette sulle storia del west.

  2. Sergio Mura, il 21 febbraio 2016 19:00

    Lo è!

  3. nagi, il 23 marzo 2016 23:11

    E’ stato rieditato dall’editore Pgreco nel 2015

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.