Gli spiriti non dimenticano

Questo è uno dei libri sui pellerossa e sul vecchio west più coinvolgenti. E’ stato scritto da un giornalista italiano che vive e lavora negli Stati Uniti ed ha potuto fruire di notizie attinte direttamente alla fonte.
Vittorio Zucconi, questo è il suo nome, ha saputo conquistare la fiducia della tribù del grande condottiero Sioux Cavallo Pazzo e ha ottenuto il permesso di parlarne dopo aver consultato montagne di documenti perlopiù non accessibili a tutti.
Ne è risultato uno splendido libro biografico che non ha pari anche per via della forma romanzata con la quale l’autore ci racconta le vicende di Cavallo Pazzo e dei suoi Sioux Oglala, fino all’epilogo della battaglia del Little Big Horn e della successiva breve fuga e infine la cattura e la chiusura nella riserva dove sarà ammazzato per mano di un altro pellerossa.
Una indimenticabile epopea, quella dei Lakota Sioux delle Grandi Praterie americane, ricostruita con emozionante intensità.

Verso la metà del secolo nasceva tra i Sioux uno dei capi guerrieri migliori che gli indiani abbiano mai avuto nella loro storia: Cavallo Pazzo che, in 30 anni di guerra, non fu mai sconfitto ne ferito ma alla fine fu costretto ad arrendersi battuto più dal freddo e dalla carestia che dall’esercito degli Stati Uniti; un personaggio misterioso e affascinante che ha servito il suo popolo fino alla fine, un guerriero indomito e senza paura che non tradì mai le sue origini e il suo destino di Sioux.

Particolarissimo un episodio davvero straordinario che è occorso all’autore durante una cerimonia Sioux.
Da non perdere, si trova anche in edizioni economiche.

Autore: Vittorio Zucconi
Editore: Mondadori Editore
Pagine: 396
Rilegatura: Brossura leggera
Pregi: Documentatissimo, grazie all’aiuto fornito dagli Oglala Sioux. Prosa scorrevole e avvincente
Prezzo: Euro 11,50 (per Kindle Euro 7,99)

Link per l’acquisto su Amazon: CLIC QUI!

Condividi l'articolo!

Commenti

Vuoi scrivere qualcosa? Usa i commenti!

Devi eseguire il log-in per inserire un messaggio.