Giubbe Rosse

A cura di Gian Carlo Benedetti


Le Giubbe Rosse arrestano ladri di bestiame
Il primo luglio del 1867 le vecchie province coloniali inglesi del Canada (Ontario e Québec), Nova Scotia e New Brunswick si unirono in un Dominion, sotto l’egida della Gran Bretagna, denominato Confederazione Canadese.
Le sfide da affrontare della neonata federazione erano a dir poco enormi.
Esistevano i vasti territori del Nord Ovest, senza legge, spopolati dai bianchi, con una natura selvaggia e di difficile sopravvivenza anche per gli stessi nativi. Leggi il resto

Gli oscar del cinema western – 37

A cura di Domenico Rizzi
Tutte le puntate: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37.


PER AMORE DI UN CAVALLO

Più che cowboy, i protagonisti di “The Misfits” (“Gli spostati”) di John Huston, su soggetto del celebre drammaturgo Arthur Miller, sono dei cacciatori di cavalli, da vendere ad un’industria che produce carne in scatola per i cani. Sceneggiato dallo stesso Huston, con la fotografia in bianco e nero di Russell Metty e musiche dello specialista Alex North, ne sono interpreti 4 attori famosi: Clark Gable (Gay Langland) Marylin Monroe (Roslyn Taber) all’epoca moglie di Miller, Montgomery Clift (Perce Howland) e Eli Wallach (Guido). Leggi il resto

Ghiaccio (Ice)

A cura di Carlo Galliano

Un raro ritratto di Ice
Nacque nel 1834 nella banda O’mi’sis (Mangiatori), della tribù degli Cheyenne del Nord, ed era figlio del capo Mocassino Nero.
Il suo nome indiano era Hotoa’Ohvo’Komaestse che, tradotto letteralmente, significa “Orso Bianco”, ma tra i bianchi era conosciuto soprattutto con il nome “Ghiaccio” (Ice).
Fece parte di due importanti Società di guerra degli Cheyenne: prima degli Hotamimasaw (Cani Pazzi) e poi degli Himoiyoqis (Lance Ricurve).
Come capo di guerra partecipò alle battaglie di “Platte Bridge” (dove trovò la morte il Tenente Caspar Collins), “Rosebud” e “Little Big Horn”, distinguendosi sempre per valore e coraggio. Suo figlio, Cammina Rumorosamente, venne ucciso proprio in quest’ultima battaglia.
Nel corso della battaglia di Little Big Horn, di cui ha fornito una sua dettagliata descrizione, Ice si comportò molto coraggiosamente e questo fatto fu testimoniato da altri guerrieri che lo affiancarono a più riprese. Leggi il resto

Gli indiani tra i due fuochi della Guerra Civile

A cura di Sergio Mura


Soldati di origine indiana
Anche i tragici e grandiosi eventi bellici della Guerra Civile Americana furono un banco di prova per la tenuta delle tribù indiane. Gli indiani non sapevano resistere lontano dai campi di battaglia, anche per via della formazione individuale e tribale che, in genere, attribuiva all’onore un grande rilievo. E così non seppero tenersi alla larga dalle sanguinose battaglie campali della Guerra Civile, schierandosi sia con il Nord che con il Sud. Gli indiani si divisero anche in quella circostanza, come era già successo parecchio tempo prima, quando ci fu da decidere con chi schierarsi durante le guerre coloniali… Leggi il resto

La capanna sudatoria (sweat lodge)

A cura di Gaetano Della Pepa

Crow davanti ad una capanna sudatoria
Crow davanti ad una capanna sudatoria
Il potere salutare dei bagni di vapore – utilizzato dagli indiani – è noto sin dai tempi antichi. Il cosiddetto bagno turco era già in voga presso gli antichi Greci, che lo avevano appreso dagli Egizi, e passato poi in tutto all’Oriente. I Romani appresero dai Greci l’uso dei bagni come cura del corpo. Quando in un ambiente il contenuto di vapore acqueo è superiore alla quantità di acqua presente nell’epidermide si forma sulla pelle uno strato di umidità che apporta calore al corpo. Leggi il resto

La Guerra Civile Americana

La Guerra Civile Americana, chiamata anche Guerra di Secessione, è quel conflitto scoppiato in America settentrionale in seguito alla tentata secessione degli stati del sud dagli Stati Uniti. Venne combattuta con moltissime battaglie rimaste nella storia dal 12 aprile 1861 al 26 maggio 1865 fra gli Stati Uniti d’America e gli Stati Confederati d’America (CSA), entità politica sorta dalla riunione confederale di Stati secessionisti dall’Unione (USA). Leggi il resto

Le Guerre Coloniali – 1

A cura di Pietro Costantini
Tutte le puntate: 1.


Per “Guerre Coloniali”, nel Nord America, si intendono quella serie di conflitti tra Francia e Inghilterra (e, in parte, Spagna), sorti per il possesso dei territori del Nord Est e di quelli compresi fra il Mississippi e l’Atlantico, che si protrassero ininterrottamente, solo con pause di pochi anni fra l’uno e l’altro, dal 1688 al 1763. La vittoria finale inglese del 1763 non fu il trionfo definitivo della potenza britannica in Nord America: il furore combattivo dei coloni anglo-sassoni aveva già in sé tutti i germi della Rivoluzione Americana, che sarebbe scoppiata appena 13 anni dopo. Leggi il resto

I Ghost Riders e la “caccia selvaggia”

A cura di Gian Mario Mollar


“Un vecchio cowboy uscì a cavallo in una giornata fosca e ventosa/si riposò su una cresta mentre andava per la sua strada.” Inizia così una delle più belle e famose canzoni country di tutti i tempi, “(Ghost) Riders in the Sky: A Cowboy Legend.”
Scritta nel 1948 da Stan Jones, sulle note di un motivo tradizionale irlandese dell’Ottocento, la canzone ha avuto tantissime cover e interpretazioni: da Burl Ives, il primo a renderla famosa, fino ai R.E.M., dai Blues Brothers ai Doors, che la trasformarono nella lisergica e inquietante Riders on the Storm, da Elvis Presley alla versione western-metal dei Dezperadoz. Leggi il resto

Storia dei popoli del Nord-America – 3

A cura di Claudio Ursella
Tutte le puntate: 1, 2, 3.


LA BABELE DELLE LINGUE

Da sempre la lingua è uno degli elementi principali attraverso cui si caratterizza e si definisce un’identità etnica, e nel permanere nel tempo e nello spazio di uno specifico retaggio linguistico, possiamo trovare elementi che ci danno indicazioni sulla storia più antica di un popolo. Ancora all’inizio dell’era cristiana, la diffusione degli antichi Celti in gran parte d’Europa e fino all’Asia, avvenuta oltre due millenni prima, era testimoniata da una comune radice utilizzata dalle sponde dell’Atlantico fino all’Asia Minore. Leggi il resto

Charley (Charlotte) Parkhurst, la frusta più famosa del west

A cura di Valentina Santoli


La diligenza di Charley Parkhurst – clicca per INGRANDIRE
Nel dicembre del 1879, quando il notissimo conducente di diligenze delle colline della Sierra Nevada Charley Parkhurst passò a miglior vita, venne così ricordato:
“Era il più abile e celebrato fra i conducenti di diligenze, ed era un onore occupare il posto di scorta del sedile del conducente quando l’intrepido Charley Parkhurst teneva le redini” – Commento di un conducente al “San Francisco Morning Call”, 1879. Leggi il resto

Pagina successiva »